Assassin’s Creed Origins: l’arrivo della versione next gen è dietro l’angolo

0
229

Un gioco uscito ormai più di quattro anni fa, ma che continua ad appassionare una enorme pletora di videogiocatori. Parliamo di Assassin’s Creed Origins, o per meglio dire, l’Assassinio Creed che ha dato il là al nuovo corso della saga, rinnovandone ben più di qualche aspetto. 

Assassin's Creed Origins - 010622 www.computermagazine.it
Assassin’s Creed Origins – 010622 www.computermagazine.it

Un titolo particolarmente apprezzato dai fan e che, oggi, continua ad essere una buona ragione per approcciarsi al nuovo corso di Assassin’s Creed. Sì, perché proprio da Origin sono partiti i nuovi lavori di ciò che potremmo definire una vera e propria ristrutturazione del brand con protagonisti gli assassini. Per la prima volta si è infatti vista la mano – pesante – delle componenti GDR che, per anni, hanno solo sfiorato i titoli della saga Ubisoft. Con Origin si è fatto di più, andando ad approfondire diversi aspetti propri dei giochi di ruolo classici. Complice un’ambientazione mozzafiato, l’antico Egitto, ed un protagonista carismatico, ed ecco la ricetta perfetta per un Assassin’s Creed di ottima fattura.

Assassin’s Creed Origins: l’update next gen migliora il frame rate

Assassin's Creed Origins - 010622 www.computermagazine.it
Assassin’s Creed Origins – 010622 www.computermagazine.it

Oggi siamo qui per parlare del suo update next gen, a lungo rumoreggiato ed ora, finalmente, ufficiale. E, come volevasi dimostrare, l’arrivo è letteralmente dietro l’angolo. Nel corso di questa settimana dovremmo quindi vedere le avventure di Bayek tirate a lucido per console di attuale generazione, quindi PlayStation 5 ed Xbox Series X|S. In termini tecnici, dovrebbe migliorare il frame rate – più stabile – e, in generale, la qualità grafica dovrebbe giovare dell’aggiornamento per console attuali.

Precisamente il 2 giugno 2022 verrà rilasciato l’update, gratuito, per tutti i possessori del gioco per PlayStation 4 ed Xbox One X|S. Basterà inserire la vostra copia fisica nelle console di attuale generazione ed attendere l’aggiornamento, automatico, e completamente gratuito. Come detto, l’unica vera novità sono i 60 frame al secondo, stabili e costanti. A livello tecnico non cambia molto altro, né dal punto di vista grafico né, per esempio, con l’introduzione della tecnologia ray-tracing.

Appunto per i possessori di Xbox Series X|S. Oltre ad avere la possibilità di scaricare l’update next gen, i giocatori Xbox potranno godersi le avventure di Origins “gratuitamente”, poiché il titolo è stato di recente aggiunto al sempre più vasto e variopinto catalogo di Xbox Game Pass. In questo caso dovremo attendere il 7 giugno 2022, giorno in cui sarà possibile scaricare il titolo dal servizio di Redmond.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here