Cosa sono e come trarre vantaggi dai server virtuali

0
69

Quando si tratta di scegliere una soluzione hosting, i server virtuali sono un’ottima soluzione in quanto rappresentano un metodo sicuro ed economico per sfruttare al meglio le risorse di un server senza disporre dell’infrastruttura fisica. In questo articolo vedremo cosa sono nello specifico e i loro vantaggi.

Cosa sono i server virtuali?

 I server virtuali sono dei server a tutti gli effetti che si differenziano dal classico sistema singolo composto da un solo hardware fisico, in quanto il server virtuale condivide le risorse hardware con altri server virtuali. Inoltre il server virtuale possiede la propria RAM, il proprio sistema operativo e il proprio CPU.

In sostanza la virtualizzazione permette ad un sistema informatico fisico di ospitare più server virtuali (VPS).

 Come funzionano i server virtuali?

 Via software, i server virtuali riproducono le caratteristiche di un server indipendente e dedicato, ma rimanendo sullo stesso hardware insieme agli altri server virtuali. Grazie a questa formula di condivisione, questo sistema garantisce un’elevata ottimizzazione delle risorse, offrendo molta flessibilità nella configurazione, permettendo ad esempio di aumentare lo spazio RAM, in maniera pratica e veloce senza ricorrere ad eventuali modifiche hardware.

A vantaggio, esistono anche delle opzioni aggiuntive di gestione, come la possibilità di spostare la macchina virtuale ad un altro host fisico senza presentare discontinuità di servizio, il riavvio veloce e altri…

I server virtuali inoltre sono un’ottima scelta per chi ha esigenze particolari offrendo numerosi vantaggi come: riduzione dei costi, velocità, maggiore flessibilità, sicurezza e indipendenza dall’infrastruttura hardware e massima scalabilità.

Tra le migliori soluzioni, non si può non citare i server virtuali di Serverplan (a questo link puoi trovare informazioni sui prezzi e sulle specifiche tecniche). Con Serverplan hai la possibilità di personalizzare il tuo server virtuale con l’aggiunta di CPU (Central Processing Unit) e RAM (Random Acces Memory) così da disporre di una soluzione ad hoc per le tue esigenze. Grazie al sistema VMware Vcloud e Octopus avrai un ottimo controllo delle risorse è la massima flessibilità.

Un’agevolazione si ha anche sulla totale gestione del pannello di controllo. Sarà inoltre possibil controllare e gestire i picchi di carico, aumentando in totale autonomia le risorse del server virtuale, se necessario.

I VPS di Serverplan ovvero server virtuali privati inoltre, sono adatti a chi ha delle particolari esigenze, solitamente presenti in un server dedicato (spazio web, email, ftp ecc..), ma ha necessità di scalare in corso d’opera le risorse hardware del Vps così da non farsi carico fin da subito di una soluzione dedicata fisica che, in una prima fase del progetto, potrebbe risultare sovradimensionata ed eccessivamente onerosa.

Caratteristiche dei server virtuali

 Conoscere le caratteristiche e il funzionamento dei server virtuali è molto importante per capirne a fondo il loro utilizzo. Prima di scegliere un server virtuale infatti, è importante valutare quali sono le proprie esigenze di utilizzo, se si opta per un VPS è opportuno considerare degli aspetti tecnici importanti.

CPU: il numero di quest’ultima (Central Processing Unit) è fondamentale ed è previsto dall’offerta, c’è una distinzione da fare ovvero quella della CPU “fisiche” e le CPU virtuali o vCore in quanto, quando si sceglie un server virtuale le CPU indicate non corrispondo sempre alle CPU fisiche, questo perché le funzioni svolte dal server fisico viene divisa in processori virtuali che definiscono la reale capacità di calcolo dei singoli server virtuali.

La scelta delle vCore dipende infine dalle caratteristiche del nostro sito e dalla qualità dei suoi contenuti.

RAM: la RAM deve essere disponibile in quantità giusta ed adeguata affinché non rallenti il nostro sito e non esaurisca facilmente, sono consigliati infatti i pacchetti con offerte contenenti disponibilità di RAM abbondante specialmente se si possiede un sito ricco di traffico, contenuti e applicazioni. In sostanza la RAM permette al proprio VPS di avere maggiore memoria da utilizzare nei casi imprevisti.

Vantaggi dei server virtuali

 Uno dei vantaggi principali dei server virtuali è quello dell’individualità, ovvero la capacità di mantenersi distinto e separato dagli altri VPS presenti nel server fisico non condividendo con quest’ultimo ne le risorse della macchina ne l’IP.

Inoltre i server virtuali dedicando delle offerte esclusive ai clienti risultano essere sicure, stabili, personalizzabili e affidabili.

Un altro vantaggio importante da non sottovalutare è quello che i server virtuali offrono la possibilità di scalare le risorse inizialmente impostate tramite un upgrade sul server per gestire ad esempio, eventuali picchi di traffico. È possibile evidenziare tra i vantaggi anche maggiore affidabilità e consolidamento dei server.

Anche i costi sono considerati contenuti e quindi vantaggiosi, in quanto la condivisione di uno stesso server fisico tra più server virtuali porta ad un risparmio dei costi per i singoli utenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here