Bollino nero ad agosto: le 3 migliori app contro l’esodo e il traffico estivo

0
198

Con la fine di luglio e l’inizio di agosto è scattato il primo grande esodo estivo. Milioni gli italiani che si sono messi in viaggio in questi giorni per raggiungere i luoghi di villeggiatura che siano mare e montagna.

Mappe Google, 1/8/2022 - Computermagazine.it
Mappe Google, 1/8/2022 – Computermagazine.it

E lo stesso accadrà anche nel prossimo weekend, nonché in quello del 13 e 14 agosto, gli ultimi quattro giorni di grande partenze. Milioni di italiani in viaggio significa milioni di auto sulle autostrade, e di conseguenza, possibilità di traffico, code chilometriche e incidenti. In soccorso degli automobilisti arriva comunque la tecnologia e precisamente tre applicazioni per smartphone che possono segnalare il traffico sulle strade, proponendo quindi percorsi alternativi di modo da evitare di raggiungere la meta prefissata dopo un viaggio/calvario. La prima applicazione, che è anche la più famosa del suo settore, è Google Maps. E’ la più conosciuta in quanto quella che più si è evoluta nel corso degli anni, introducendo sempre più funzioni, e grazie alla stessa è possibile conoscere in anticipo quale sarà l’orario di picco del traffico. Inoltre, viene mostrato lo stato di viabilità di una strada, che diventa rossa in caso di forte traffico, o in arancione in caso di rallentamenti. Se invece la strada è colorata di blu a quel punto avremo via libera.

Mappe Google, 1/8/2022 - Computermagazine.it
Mappe Google, 1/8/2022 – Computermagazine.it

LE MIGLIORI APP CONTRO L’ESODO E IL TRAFFICO ESTIVO: NON SOLO GOOGLE MAPS

L’aggiornamento avviene in tempo reale e anonimo grazie a migliaia di smartphone collegati in rete che comunicano appunto a Google il traffico. Altra applicazione molto nota per quanto riguarda il controllo del traffico è Waze. E’ di proprietà di Big G dal 2013 anche se la stessa applicazione risulta essere stand alone, quindi slegata dall’app di Big G. Oltre al sistema Gps, utilizza le segnalazioni dirette degli utenti che avvisano in tempo reale di vari ostacoli come code, autovelox, rallentamenti o incidenti. La sua qualità è proprio quella di avere una community numerosa e attiva, di conseguenza, ogni cambiamento nel traffico viene segnalato. Infine l’ultima app che vogliamo consigliarvi è Mappe di Apple, rivale di Google. L’app è già pre installata su tutti i melafonini ma anche sugli iPad, ed è meno ricca di informazioni rispetto a Google Maps ma comunque ottima se si utilizza il telefono come navigatore.

🔴 FONTE: Tecnologia.Libero.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here