Circola un nuovo SMS da incubo: vi ripulirà il conto in banca se non state attenti

0
259

C’è una nuova terribile truffa che sta circolando negli ultimi giorni, e che sta sfruttando, ancora una volta gli sms. Secondo quanto segnalato dall’associazione di tutela dei diritti dei consumatori Codici (Centro per i Diritti del Cittadino), la nuova truffa è alquanto intelligente, in quanto simula una importante misura di sicurezza prevista per proteggere le credenziali di accesso del proprio home banking, inducendo quindi in tentazione il cliente malcapitato.

Truffa banca sms, 3/10/2022 - Computermagazine.it
Truffa banca sms, 3/10/2022 – Computermagazine.it

Nel dettaglio, come riferisce tecnologia.libero.it, si tratta di una truffa di tipo smishing, ovvero, un phishing tramite sms, che sembra provenire dalla banca tramite la tecnica dell’ID Spoofing, e che avverte dell’accesso all’app dell’home banking eseguito da un nuovo dispositivo localizzato a Lugano. Si tratta di un sms che risulta essere molto simile a quello che ad esempio invia Google quando cambiamo il telefono, e che segnala appunto che stiamo accedendo al nostro account tramite un dispositivo sconosciuto. Ma messaggi simili li manda anche Facebook, così come numerose altre applicazioni che utilizziamo ogni giorno. Un sms quindi “credibile” agli occhi dei meno esperti e dei meno avvezzi alle truffe, e proprio per questo sta mietendo molte vittime. Nell’sms viene spedito il classico link, in cui bisogna fare click: ed è in quel caso che scattano i problemi.

Truffa banca sms, 3/10/2022 - Computermagazine.it
Truffa banca sms, 3/10/2022 – Computermagazine.it

NUOVA TRUFFA VIA SMS: COS” IL VOSTRO CONTO FINISCE NELLE MANI DEI CRIMINALI

Cliccandoci sopra, infatti, si viene re-diretti ad un sito fake che imita ovviamente quello della nostra banca, e in cui ci viene chiesto di confermare nome utente e password, per poi cambiare la chiave di accesso di modo da mettere al sicuro il nostro conto. Una volta che noi effettuiamo queste operazioni, il cybercriminale “dall’altra parte”, vede le nuove credenziali inserite, che ci vengono così sottratte, e il nostro conto risulta essere alla loro mercé. Come sempre i nostri consigli sono gli stessi: fare sempre attenzione quando riceviamo sms che ci avvisano di cose allarmanti e di tentativi di intrusione, ed inoltre è sempre bene chiamare direttamente la banca ed eventualmente farsi anche un giretto di Google per cercare di capire se vi siano delle truffe in atto. Infine, mai fare click sui link, piuttosto recatevi personalmente verso il vostro istituto di credito: così sarete certi di non sbagliarvi.

🔴 FONTE: tecnologia.libero.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here