Apple Monitor, un nuovo gioiello da 27″ spunta in rete: ecco le specifiche

0
166

Non c’è tempo da perdere in casa Apple, dove ci si è appena lasciati alle spalle le uscite di rilievo per la stagione autunnale 2022. Con iPhone 14/Pro, Apple Watch 8/Ultra e AirPods Pro di seconda generazione sugli scaffali, il colosso di Cupertino è pronto ad una nuova, interessante release. Questa volta ci si concentrerà sulla cosiddetta sezione della produttività.

Apple: pronto un nuovo display incredibile - 101022 www.computermagazine.it
Apple: pronto un nuovo display incredibile – 101022 www.computermagazine.it

Nei piani della mela morsicata di Cupertino ci sarebbe ora un nuovo prodotto che farà impazzire gli amanti della produttività targata Apple. Stiamo parlando di un nuovo monitor di qualità, rappresentante d’eccezione della line-up di pannelli griffati Apple. Si tratterebbe di un prodotto che, stando ai primi rumor, non vedrà la luce prima del Q1 2023. Un monitor da ben 27″ dotato della tecnologia che ha fatto balzare in avanti la qualità delle unità montate su iPad Pro, ovvero il mini-LED.

Apple: mini-LED e non solo sul nuovo display da 27″

Apple: pronto un nuovo display incredibile - 101022 www.computermagazine.it
Apple: pronto un nuovo display incredibile – 101022 www.computermagazine.it

Ma c’è di più. Sempre stando alle prime voci di corridoio, quest’ultimo mutuerebbe un’altra interessante feature vista sui dispositivi della mela negli ultimi anni. Stiamo parlando del ProMotion, la tecnologia che permette ad iPhone di spingere gli Hz fino ai 120, abbassandosi in circostanze che non li richiedono. A parlarne in un post è Ross Young, uno degli insider e leaker più affidabili dell’intero panorama, il quale torna a parlare di questo prodotto dopo che, a giugno, aveva confermato l’interesse di Apple di spingersi in questa direzione.

Non parliamo quindi di un prodotto che andrà a sostituire l’ottimo, incredibile Display XDR prodotto dalla mela. Di fatto in questo senso mancherà la risoluzione 6K, una delle caratteristiche peculiari della line-up di pannelli ultra costosi di Cupertino – che inoltre si spingono verso diagonali più ampie. Esclusa anche la possibilità che si possa trattare di un sostituto dell’attuale Studio Display, versione “entry level” della categoria pannelli in casa Apple. Dunque un terzo segmento di prodotto che andrà ad affiancarsi ai due sopracitati, probabilmente in mezzo tra l’uno e l’altro per caratteristiche e prezzo dei vendita – soprattutto dovuto alla presenza del mini-LED e della tecnologia ProMotion.

🔴 FONTE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here