Auricolari dal futuro, questi TSW traducono in simultanea con annullamento del rumore

0
146

Uno speaker sarebbe in grado di tradurre in quattro modi differenti, e soprattutto senza bisogno di particolari funzionalità che consentano l’utilizzo di questa impostazione. È davvero efficace?

Le traduzioni possono rivelarsi essere davvero complicate in caso non fossimo dei geni ad impararle all’istante, e a meno che non ci voglia qualche anno di allenamento per affinare le nostre capacità in merito, purtroppo occorre lasciar perdere e concentrarsi su quella dove solitamente saremmo più bravi.

Timekettle W52 Edge 2
Il prezzo è commisurato alla sua utilità – Computermagazine.it

Ma questa è soltanto una leggenda metropolitana, perché se in caso desiderassimo parlare più lingue in una volta sola, basterebbe che cominciassimo ad utilizzare un dispositivo che ci permetta di farlo. Le cuffiette Timekettle WT2 Edge, tanto per dirne una, ce lo consentiranno grazie al fatto che abbiano integrato un traduttore bidirezionale, il quale funziona in quattro modi diversi fra loro.

Può avviare una traduzione automatica, dove ogni partecipante legge ciò che viene tradotto sul display del cellulare, una traduzione manuale, che inoltra le frasi tradotte solo con i nostri tap, una traduzione con alto parlante, che viene riprodotta tramite lo speaker integrato e infine una traduzione in ascolto, che non permette a nessuno di interrompere la conversazione.

Le cuffie traducono davvero tutto: è fantascienza

Certamente è un dispositivo che si propone in una maniera piuttosto allettante, nonostante sia composto soltanto da un paio di funzionalità tutte quante diverse tra loro. Ma noi, ora, ci stiamo chiedendo se effettivamente sia un’app gratuita o a pagamento. Dovremo spendere dei soldi per poterla usare, oppure sarà completamente gratis?

Timekettle W52 Edge 1
Li compreremo, oppure non ci avranno interessato abbastanza? – Computermagazine.it

Ovviamente l’installazione dell’app è gratuita, e sarà disponibile direttamente sul sito ufficiale. La troveremo in 8 lingue con pacchetto scaricabile per il funzionamento offline come cinese, inglese, francese, tedesco, giapponese, coreano russo e spagnolo. Fra queste, però, non rientra la nostra lingua.

L’italiano, infatti, fa parte delle altre 32 lingue supportate solamente online, che, come è facilmente intuibile, richiedono di utilizzare una connessione per il funzionamento. Per quanto riguarda gli speaker, sappiate che il loro costo è – di base – di 285 euro, mentre su Amazon li troveremo a 299 euro.

Cosa sceglieremo di fare allora? Saremo stati sufficientemente soddisfatti da questa proposta, oppure la salteremo poiché non ci avrà convinto a sufficienza? Di certo tutto dipende da quello che stiamo cercando, ma a conti fatti non possiamo dire che sia fatta male: offre un sacco di opportunità incredibili.