Instagram, cosa fare se ci hanno hackerato l’account?

0
240

Un update mozzafiato ha appena raggiunto Instagram, ma attenzione: la diversità sta nel fatto che non riguarderà una funzione dedita solamente alla piattaforma, ma anche all’utenza stessa. Chi sarà il focus principale di questo aggiornamento?

Ci ritroviamo nuovamente a parlare di patch importanti per le app più famose in circolazione, alle quali non serve dare una spiegazione precisa. Sono conosciute per svariate ragioni, e tutte quante sono positive dato che siano usate da milioni di persone in tutto il mondo. La protagonista di questo nuovo update, cioè Instagram, è pronta a migliorarsi ancora una volta.

instagram funzione 1
Non possiamo non sapere di che si tratti – Computermagazine.it

E il fatto che ne riceva uno riteniamo che sia più importante che mai. Se un’applicazione venisse trascurata a lungo verrebbe ignorata, dopo un po’ di tempo ovviamente, anche dagli stessi utenti, ma questo non è il caso di Instagram, che analogamente a Twitter ottiene costanti patch che la rendono sempre più interessanre da usare. Ciò che è appena arrivato adesso, per esempio, sarebbe stato richiesto prima o poi.

Possiamo recuperare l’accesso chiedendo aiuto agli amici: è incredibile

Come abbiamo detto non tirerà in ballo una funzionalità inerente alle impostazioni, oppure un’altra che dovrebbe c’entrare interamente con le foto che vengono pubblicate. Infatti, l’obiettivo resta quello di consegnare agli utenti un’alternativa efficace con cui divertirsi o, in alcuni casi, rendere più facile l’utilizzo dell’applicazione in momenti diversi. Ma cosa hanno pensato di introdurre?

instagram funzione 2
Instagram aggiunge una funzione molto utile – Computermagazine.it

L’idea parte dall’aggiunta di un hub dedicato alla risoluzione dei problemi riguardanti l’accesso al proprio profilo. È una sezione del sito dell’app raggiungibile ad un indirizzo specifico sia da mobile che da desktop, all’interno della quale potremo seguire una serie di passaggi per recuperare l’accesso al proprio account.

I problemi trattati dall’hub sono diversi. Possono variare dall’occasionale smarrimento della password e alla perdita dell’accesso, sino al classico metodo di autenticazione a due fattori o all’hackeraggio del profilo. È tutto preparato ad hoc per poter aiutare l’utente in ogni modo possibile, ed è possibile che avrà successo data la chiara utilità del servizio.

Ma la news più grande è che sia possibile recuperare il proprio account chiedendo aiuto ai propri amici stretti. All’interno dell’hub di sicurezza l’utente, sentite bene, potrà scegliere due amici fidati, i quali avranno 24 ore di tempo per rispondere alla sua richiesta confermandone l’identità e contribuendo a recuperarne il profilo con il reset della password. In caso contrario non avrà accesso all’account, ovviamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here