Qual è il nome della prima versione di Internet: nessuno lo sa e tu?

Ti sei mai chiesto qual è stato il primo nome mai usato da Internet? Ecco la risposta che tanto cercavi: è incredibile.

L’avvento di Internet è stato un colpo a ciel sereno per tanti di noi, gli stessi che speravano di vedere qualcosa di eccezionale prima o poi. Così è stato a quanto pare, perché la nascita di una simile tecnologia non ha fatto altro che portare degli ottimi benefici al mondo del web. Con il passare del tempo è migliorata senz’altro, arrivando a creare qualcosa di mai visto prima e che niente e nessuno avrebbe mai immaginato di vedere.

Qual è il primo nome di internet
Test per chi si crede un esperto: qual è il primo nome di internet? – Computermagazine

Ma quanti di voi sanno in che modo ha avuto inizio tutto questo? Nella prima immagine dell’articolo, guardandola bene, potete notare la presenza di alcuni nomi che dovrebbero essere ricollegati all’originale appellativo di Internet. Non tutti lo sanno, ma in passato aveva un nominativo differente da come lo ricordiamo, il che significa che era diverso e che non aveva nulla a che vedere con ciò che conosciamo adesso.

Internet, qual è il suo vero nome? Non tutti conoscono la risposta alla domanda

La risposta giusta, però, la conoscete? Certamente è necessario avere una conoscenza più che definita di Internet, su questo non abbiamo dubbi, ma anche coloro che non hanno una vasta quantità di informazioni forse potrebbero arrivare ad indovinare facilmente. Risolvere questo “test” non è così difficile dopotutto, però è necessario non sottovalutarlo per ovvie ragioni. Riuscire a trovare la risposta in pochi secondi non è da tutti.

Test sul nome di internet
Sapete qual è il primo nome di internet? Non è facile! – Computermagazine.it

Quello che dovevate selezionare era ARPANET, ossia la prima rete di computer accademici mai creata fino ad ora e che corrisponde al reale significato di Internet. La storia ebbe inizio il 29 ottobre del 1969, quando nacque, per l’appunto, il suo predecessore. Aveva avuto luogo uno scambio telematico di dati fra le due macchine, creando un rapporto di connessione più che unico nel suo genere e che, come abbiamo detto, ha cambiato il mondo.

Il genio che ci riuscì fu Charley Kline, uno studente laureato che inviò per la prima volta una trasmissione di dati digitali a Bill Duvall, uno scienziato che era seduto ad un altro PC presso lo Stanford Research Institute, anche noto come SRI International. Da lì ebbe inizio la storia di Internet, ossia un racconto che ha veramente dell’incredibile. Al giorno d’oggi le reti IP totali sono 20 miliardi, quasi il triplo del numero totale degli abitanti della Terra se ci pensate.

Impostazioni privacy