Halloween: l’app che ti trasforma in zombie

0
122

Dopo Face App, le applicazioni che trasformano il nostro viso sono diventate tantissime. E non poteva mancare quella dedicata alla famosa ricorrenza americana.

Halloween
Halloween Foto di Richard Reid da Pixabay

La notte di Halloween affascina e spaventa. Ma resta sempre un buon pretesto per mascherarsi e per essere un po’ autoironici. In questo le app web e per smartphone sono sempre di grande aiuto. Anche perché ci sono quelli che adorano Halloween e adorano indossare un costume per la festa e anche quelli che lo disprezzano ma con il piacere di farsi mascherare tramite espedienti tecnologici.

Ci siamo divertiti nel farci trasformare in un uomo, in un bambino o in una donna anziana. Ora abbiamo la possibilità di “diventare zombie”.

POTREBBE INTERESSARTI –> Adobe Flash, Windws 10 lo cancella nel prossimo upgrade: addio a un pezzo di storia

L’app web Make me a Zombie per Halloween

App
App Photo by NordWood Themes on Unsplash

Si chiama Make me a Zombie, creato da Jose Brown Kramer e basato sulla StyleGAN2. GAN è l’acronimo per “Generative Adversarial Net”, un sistema caratterizzato da due reti neurali in competizioni fra loro all’interno di un framework di gioco. Il framework permetterà alla rete neurale di apprendere come generare nuovi dati.

Kramer ha sfruttato questo meccanismo a suo vantaggio e l’ha reso un’app che trasforma le foto catturate dagli utenti in veri e propri zombie. È molto semplice da usare, basta caricare una propria foto e procedere con la trasformazione. Secondo alcune testimonianze, il consiglio è quello di scattare foto con la bocca aperta o con il sorriso. L’effetto sarà più “horror”.

In realtà, avevamo già avuto a che fare con qualcosa di simile, attraverso l’app Zombify. Il procedimento è quasi lo stesso, a parte il sistema di upload della foto: tramite smartphone è possibile scattare e caricare. Il fatto è che molti utenti non sono rimasti soddisfatti, visto che non sempre sono riusciti a salvare la foto zombie.

POTREBBE INTERSSARTI –> MagSafe di Apple, come evitare di danneggiare cover e carte di credito

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here