Xiaomi lavora alla produzione di quattro nuove tecnologie

0
114

La nota azienda cinese ha in serbo grandi novità per i propri utenti. Sta preparando quattro nuovi sistemi per lasciarci a bocca aperta.

Xiaomi
Xiaomi Photo by Imperio Tech

“Tra i due litiganti, il terzo gode!”. Un detto appropriato in questo momento di faida tra Huawei e gli Usa. Mentre Huawei trova la miglior soluzione per rimettersi in gioco, Xiaomi si mette all’opera per essere all’avanguardia rispetto agli sfidanti.

Giungono indiscrezioni da DigitalChatStation, basate su post di Weibo, riguardante un’intensa produzione dell’azienda Xiaomi. Si tratta di un lavoro per rendere i propri smartphone più potenti e competitivi. Sembra incredibile, ma alcuni sondaggi mostrano addirittura un sorpasso rispetto ad Apple.

POTREBBE INTERESSARTI –> Amazon x Super Mario: ecco i pacchi speciali con l’idraulico Nintendo

I nuovi smartphone Xiaomi

Xiaomi
Foldable Smartphone Photo by Daniel Romero on Unsplash

Quattro nuove tecnologie sorprendenti: display 2k, ricarica rapida 200W, fotocamera on-screen e smartphone pieghevoli interni. Insomma, una formazione vincente! Le ultime tre sono totalmente nuove per l’azienda, nonostante ci siano stati esempi simili nei prodotti Huawei relativi alla tecnologia “fast charging” a 200W. La risoluzione 2k, invece, è nata nel 2016, ma lasciata in cantina per un po’. Solo ora si è deciso di riprenderla per lavorare sul suo sviluppo, così da poter lanciare smartphone a 2k.

Con questi presupposti, è possibile che nel 2021 Xiaomi presenti il suo primo “foldable smartphone”, uno di quei modelli pieghevoli di nuova generazione. In effetti, l’ultima novità di Xiaomi riguarda il Mi MIX Alpha con schermo sorround, già dimenticato.

In più, Xiaomi ha informato che ricorrerà ad un “eco-iniziativa”: nella nuova produzione, ridurrà del 60% l’uso di plastica per i suoi dispositivi. Ha aggiunto, inoltre, che nelle confezioni degli smartphone saranno sempre disponibili caricabatterie, auricolari, cavo usb C e persino l’annessione di una custodia.

POTREBBE INTERESSARTI –> Xbox Game Pass e EA Play: è già possibile scaricare i giochi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here