Bonus PC e tablet: ecco il portale per vedere quanti fondi sono a disposizione

0
83

Bonus PC e internet: dopo l’apertura delle richieste di qualche giorno fa, ecco che Infratel Italia, azienda che si sta occupando dell’erogazione del bonus, ha pubblicato alcune importanti novità sul portale dedicato.

Così come accaduto per il Bonus Mobilità, ecco il portale per poter richiedere ed approfondire il bonus PC e internet. Infratel Italia, azienda che si occupa ad oggi della gestione del bonus, ha fatto sapere di aver introdotto alcune interessanti novità direttamente sul portale. L’obbiettivo? Andare incontro ai cittadini che vorranno fare richiesta del chiacchierato bonus.

POTREBBE INTERESSARTI –> Bonus PC e tablet: da questa mattina via alle richieste per ottenerlo

Infratel aggiunge tre strumenti utili al suo portale

Al via il bonus Pc (Pixabay)
Al via il bonus Pc (Pixabay)

Vogliamo implementare modalità per far sì che i cittadini possano accedere in maniera veloce e trasparente alle informazioni che gli servono e ai dati inerenti il nostro piano strategico banda ultra larga” è quanto emerge sul sito della società operante nel settore delle telecomunicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico.

Tre le sezioni recentemente aggiunte al portale di Infrarel: dashboard, domanda ai bot e aggiornamento mappe BUL. La prima offre uno specchio completo sull’andamento delle richieste.

Un quadro completo che mette in chiaro lo stato dei fondi rimanenti suddividendoli per ogni regione d’Italia. Uno strumento sicuramente interessante che da la possibilità, a chi vorrà fare richiesta del bonus, di comprendere immediatamente se la sua regione ha ancora fondi a disposizione dei 200 milioni stanziati a livello nazionale, o meno.

Domanda ai bot è un assistente virtuale, presente anche su Facebook sottoforma di chat in Messenger, Google Assistant e Alexa di Amazon, a cui è possibile fare richieste per ricevere risposte personalizzate. Il bot è presente anche su Telegram ed è possibile evocarlo cercando @assistente_bul_bot.

Ed infine l’aggiornamento mappe BUL: update della mappa per avere un quadro completo non solo dello stato delle richieste in un determinato contesto geografico, ma anche dell’andamento dei lavori per il piano della banda ultra larga nei comuni coinvolti.

POTREBBE INTERESSARTI –> Bonus pc e tablet, i rivenditori si appellano al Tar: l’incentivo rischia di saltare

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here