Chrome, dal 2022 addio agli aggiornamenti su milioni di computer

0
144

Dal 2022 Chrome non rilascerà più aggiornamenti per milioni di computer a causa del sistema operativo obsoleto: di quali si tratta

Chi ad oggi utilizza ancora il sistema operativo Windows 7 sul proprio pc, fra qualche anno potrebbe trovarsi in serie difficoltà. Attualmente sono diversi i problemi di compatibilità con tutte le app ed i siti web più utilizzati. A partire dal 2022 il browser Chrome potrebbe smettere di supportarlo, rendendolo totalmente obsoleto. La data dell’addio è stata in questi giorni posticipata di sei mesi in avanti rispetto a quella prestabilita a causa del coronavirus. Ora le aziende avranno maggior tempo per aggiornare il sistema operativo a Windows 10.

A partire dal gennaio del 2022, Chrome funzionerà su Windows 7 ma non sarà più aggiornato. Ciò consentirà ai cybercriminali di sfruttare le vulnerabilità che il sistema presenterà. Il consiglio, quindi, è quello di aggiornare il sistema operativo del proprio pc.

LEGGI ANCHE—> Le password VPN di 700 aziende sono state rivelate su gruppi Telegram

Chrome, Windows 7 ancora troppo diffuso

Google Chrome (via Pixabay)
Google Chrome (via Pixabay)

I dati sull’utilizzo dei sistemi operativi per computer svelano che circa un quarto dei fissi e portatili che accedono ad internet, lo fanno ancora da un Windows 7. Tale sistema, rilasciato 11 anni fa, è stato messo in disuso anche dal produttore stesso. Va comunque detto che il successo avuto dal sistema operativo, l’ha reso di difficile abbandono da parte dei possessori. Oltre ad aggiornare Windows, ce la possibilità di cambiare sistema operativo e passare a Linux oppure Mac Os. In quest’ultimo caso servirà necessariamente comprare un pc della Apple.

 

LEGGI ANCHE—> Svelato per errore il prezzo delle GPU Nvidia RTX 3060 Ti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here