Samsung Galaxy A72 si mostra in nuovi render: 4 i sensori ottici

0
649
Samsung Galaxy A72 (Foto OnLeaks)

Torna di moda il nuovo smartphone di casa Samsung, Galaxy A72, e lo fa grazie ad alcuni render pubblicati nelle ultime ore in rete. Nel dettaglio a riattualizzare il nuovo dispositivo mobile sudcoreano è stato il leaker Sudhanshu, che ha pubblicato appunto le nuove immagini attraverso la propria pagina Twitter OnLeaks. Il Galaxy A72 non regala grandi sorprese a livello estetico, tenendo conto che appare molto simile al suo fortunato predecessore, l’A71, al punto che un occhio non esperto potrebbe addirittura non distinguere i due smartphone. Il nuovo cellulare è dotato ovviamente di uno schermo ampio con il foro centrale per la telecamere frontale o quella che in gergo tecnico viene chiamata anche “selfie-cam”. Sul retro del nuovo cellulare troviamo invece l’alloggiamento per la fotocamera, ancora una volta di formato rettangolare, con tre lenti rotonde in stile Galaxy Note 20 e Galaxy S20 FE.

Samsung Galaxy A72 (Foto OnLeaks)

LEGGI ANCHE Samsung ha quattro nuovi pieghevoli pronti per il 2021

SAMSUNG GALAXY A72 IN NUOVI RENDER: TUTTE LE INDISCREZIONI

I render del nuovo Galaxy A72 di fatto smentiscono le notizie circolanti nelle scorse settimane, in particolare per quanto riguarda il comparto fotografico. Le indiscrezioni parlavano infatti di cinque fotocamere sul retro ma a vedere appunto le immagini postate in rete da OnLeaks, i sensori sembrerebbero essere quattro. Inoltre, sempre notizia da prendere con le pinze, il nuovo Galaxy A 72 dovrebbe essere dotato di stabilizzazione ottica dell’immagine, il cosiddetto OIS, così come già avviene per altri smartphone della stessa serie sudcoreana “A”. Per quanto riguarda la velocità di connessione, vi è certezza in merito al fatto che il nuovo smartphone Samsung sarà in 5G, mentre in merito al processore i rumors delle ultime settimane parlano del SoC Exynos 1080. Infine presente sul Samsung Galaxy A72 il jack audio da 3.5 millimetri, molto utile per i consumatori “old school” che non sono ancora passati alle cuffie senza fili. Nulla di certo invece sulla data d’uscita ma restate collegati sul nostro sito per maggiori informazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here