PS5 disponibile da GameStop? No, è phishing!

0
384

PS5 disponibile da GameStop? No, è phishing. La nota catena di negozi ha inviato una comunicazione ai clienti, mettendoli in guardia da possibili mail, SMS o chiamate truffa. 

PS5 disponibile da GameStop

Il phishing è dietro l’angolo. Come abbiamo più volte appreso, quest’anno, complice la pandemia, sono aumentate a dismisura le segnalazioni degli utenti. Mail, SMS o chiamate truffa con il solo scopo di rubare del denaro o dei dati di accesso/sensibili degli utenti. Tuttalpiù se, dietro alle truffe, c’è il grande desiderio di una console pressoché introvabile da mesi.

LEGGI ANCHE –> Ps5 disponibile su Amazon? Spunta una nuova data per il mese di gennaio

Così, mentre siamo in attesa di nuove scorte di PlayStation 5 presso i più grandi rivenditori del nostro paese, GameStop ha messo in guardia la sua clientela. Approfittando della febbre da PS5, molti cybercriminali stanno organizzando truffe con comunicazioni fasulle via mail, SMS o chiamate. Falsi messaggi per rubare i dati della carta di credito e non solo sono stati segnalati alla stessa GameStop da parte di numerosi clienti.

Proprio per questo motivo la società ha diffuso una comunicazione ufficiale ai suoi clienti, mettendoli in guardia da possibili truffe e, cosa più importante, alcune indicazioni su come smascherarle. Attualmente la catena ha confermato che non sta inviando comunicazioni ai giocatori, né via SMS né via email.

Desideriamo informarti che abbiamo ricevuto alcune segnalazioni relative a false comunicazioni apparentemente inviate da GameStopZing Italia, ma che in verità rappresentano un falso“.

Il colosso nella comunicazione ufficiale spiega cos’è il phishing e perché è così pericoloso. “Il phishing è una delle tecniche più diffuse e sempre più elaborate di frode informatica. Mail, SMS o telefonate finalizzate ad ottenere i tuoi dati per scopi illeciti”.

Nella comunicazione si è poi specificato che non verrà mai richiesto di condividere i dati bancari per effettuare prenotazioni, acquisti di prodotti o consegne a domicilio o presso il negozio. “Non ti chiederemo di contattare indirizzi email con dominio diverso da @gamestop.com, visitare siti diversi da www.gamestop.it o pagine social non ufficiali per fornire informazioni o effettuare pagamenti“.

POTREBBE INTERESSARTI –> Cyberpunk 2077: GameStop accetta i resi delle copie fisiche, ma solo in USA

La comunicazione si conclude con l’invito a contattare tempestivamente il servizio clienti nel caso in cui si ricevano comunicazioni contenenti tentativi di truffa e phishing.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here