Mediatek, Dimensity 1100 e Dimensity 1200: questione di esperienza 5G più fluida

0
157

Ha iniziato con una Dimensity 700: CPU leggermente più potente della 720 che però va meglio lato GPU, processore octa-core con due core “big” Arm Cortex-A76 @ 2,2 GHz massimi (nel 720 si fermano a 2 GHz tondi), accompagnati da sei core “LITTLE” Arm Cortex-A55 @ 2 GHz massimi. Mediatek si è evoluta rapidamente in ambito dei processori per smartphone. Ma non solo.

MediaTek (Adobe Stock)
MediaTek (Adobe Stock)

Si è arrivati presto alla 1000+. Da poco, invece, sono state lanciate le Dimensity 1200 e 1100 5G, processori per smartphone da gioco con ray tracing ma senza mmWave. Entrambe hanno un modem 5G con supporto alle modalità NSA e SA, aggregazione portante 5G (2cc) su FDD e TDD, Dynamic Spectrum Sharing (DSS), Dual SIM Dual Standby 5G e supporto VoNR.

La Dimensity 1200 ha una unità centrale di elaborazione complessa ma migliore: configurazione 1+3+4 con un core Cortex-A78 con frequenza massima di 3.0GHz, affiancato da altri tre core Cortex-A78 da 2.6GHz e i soliti quattro core Cortex-A55 ad alta efficienza energetica con frequenza massima di 2.0GHz. La Dimensity 1100 ha un chip octa-core integrato 5G con quattro core Arm Cortex-A78 ad alte prestazioni. Insomma, due processori destinati ad una fascia medio-alta

Mediatek, Dimensity 1100 e Dimensity 1200 fanno discutere

Media_tek (Adobe Stock)
Media_tek (Adobe Stock)

Mediatek continua ad ampliare la sua offerta 5G con soluzioni altamente integrate per una varietà di dispositivi diversi, dalla fascia alta alla fascia media”. Così Jc Hsu Corporate Vice President di Mediatek, un’azienda taiwanese produttrice di semiconduttori fabless, che progetta e vende componenti per smartphone, tablet, per le comunicazioni wireless, per le archiviazioni di memoria, GPS, tv ad alta definizione, DVD e fornisce soluzioni system-on-chip.

LEGGI ANCHE >>> Samsung si spinge oltre: notebook Display OLED con refresh rate a 90 Hz

Il nostro nuovo Dimensity 1200 – spiega – spicca per il supporto dei sensori a 200MP e per capacità avanzate in AI, che si aggiungono alle sue innovative funzionalità di connettività, display, audio e ai miglioramenti nel gaming“.

LEGGI ANCHE >>> Piazza WIFI Italia, il progetto di rete internet gratuita in tutto il paese è a buon punto

Il problema, però, è che le nuove Mediatek Dimensity, sia la 1100 sia la 1200, condividono lo stesso modem 5G integrato che supporta solo il sub-6GHz, ma a sorpresa non le mmWave, proprio nel loro annus mirabilis.

Da qui la discussione sulla validità dell’ultima, doppia, versione. In realtà Mediatek punta sull’implementazione 5G Sub-6 particolarmente solida con modalità standalone (SA), non-standalone (NSA), carrier aggregation 5G-CA Mixed Duplex in TDD e FDD per una maggiore velocità media, Dynamic Spectrum Sharing (DSS), True Dual 5G standalone e dual SIM 5G SA (5G SA + 5G SA), supporto per 5G HSR Mode e 5G Elevator Mode. Due funzioni atte a garantire una esperienza 5G più fluida.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here