Digitale terrestre e switch off: quanto costa un decoder? Ecco i prezzi

0
1143
Digitale terrestre e decoder (Corriere.it)
Digitale terrestre e decoder (Corriere.it)

Con lo “spegnimento” del digitale terrestre e lo switch off al DVB-T2 che giungerà nei prossimi mesi (inizio settembre 2021), molti italiani si troveranno costretti a cambiare il televisore o eventualmente ad acquistare un nuovo decoder tv. Nel nostro paese sono milioni, stando ad una recente ricerca di mercato, gli apparecchi datati, di conseguenza, chi vorrà continuare a mettersi comodo sul proprio divano e a vedere gli spettacoli televisivi, dovrà per forza di cosa attrezzarsi con aggeggi tecnologici al passo con i tempi. Ovviamente risulta essere meno oneroso, per “assecondare” il nuovo digitale terrestre, l’acquisto di un decoder, il cui prezzo può variare di molto, ma che in media è decisamente abbordabile e poco dispendioso. Gli “apparecchi” meno costosi sono senza dubbi quelli DVB-T2, mentre i decoder Tivùsat risultano essere un po’ più dispendiosi. Per i primi vi basterà mettere in preventivo una cifra vicino a 40 euro, ma se volete spendere un po’ di tempo sul web, alla ricerca del prezzo migliore, sappiate che potete spendere anche meno di 30 euro, soprattutto sul buon vecchio Amazon.

Digitale terrestre e decoder (Corriere.it)
Digitale terrestre e decoder (Corriere.it)

LEGGI ANCHE Digitale Terrestre, l’inesattezza genera confusione. FAQ e il vero passaggio al DVB-T2

DIGITALE TERRESTRE E SWITCH OFF: PER UN DECODER TIVÙSAT SI ARRIVA AI 100 EURO

Ovviamente non mancano prezzi più elevati, anche di 50 euro, ma più o meno le qualità dei vari decoder si equivalgono, di conseguenza starà a voi decidere quanto investire. Giusto per fare un esempio concreto, per un decoder DVB-T2 Full HD a marchio Leebox l’investimento richiesto sarà inferiore ai 30 euro. Diverso, come dicevamo, il discorso riguardante i box Tivùsat, e in questo caso il prezzo potrebbe lievitare fino ad arrivare a quasi 100 euro, essendo un decoder satellitare con apposito slot per le schede. Vi ricordiamo che visto il passaggio al nuovo digitale terrestre il governo ha messo in campo un apposito bonus da 50 euro, che potrà essere speso appunto nel decoder o eventualmente in una nuova tv. Prima di mettersi le mani nei capelli vi consigliamo comunque di effettuare un semplice test sul vostro televisore già in possesso: vi basterà sintonizzarvi al canale 100 o 200; se vedrete una schermata nera, cattive notizie, vi toccherà cambiare tv, in caso invece doveste vedere la scritta “Test HEVC Main10” sullo schermo, a quel punto potrete tirare un sospiro di sollievo: non è ancora tempo di pensionare il vostro televisore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here