iPhone 12 mini fa flop: vendite come l’Xr, cala la produzione

0
795
iPhone 12 Mini (Foto Apple)
iPhone 12 Mini (Foto Apple)

Niente da fare, l’iPhone 12 mini non riesce a sfondare il mercato. Nonostante quasi tutti quando l’hanno visto abbiano esclamato “Wow, spettacolare”, per via delle sue dimensioni contenute e tipicamente old school, le vendite del più piccolo dei melafonini non stanno registrando i numeri preventivati dall’azienda di Cupertino. Tanti hanno infatti espresso il desiderio di acquistare l’iPhone 12 mini, ma nei fatti in pochi l’hanno comprato, evidentemente convinti maggiormente dai fratelli più “grandi”, che ad un prezzo più alto offrono un display più grande e quindi per certi versi più comodo. Del resto le nuove generazioni non sono abituate agli smartphone minuti, di conseguenza è facile capire il perchè il “mini” non abbia ancora messo la giusta marcia. A conferma di ciò anche quanto pubblicato da DigiTimes secondo cui la Pegatron avrebbe ricevuto l’ordine di ridurre la produzione del mini iPhone, che al momento inciderebbe solamente sul 6% delle vendite totali degli ultimi mesi, poco più del “vecchio” iPhone XR.

iPhone 12 Mini (Foto Apple)Mini (Foto Apple)
iPhone 12 Mini (Foto Apple)

LEGGI ANCHE Apple ci ripensa: iOS 15 non arriverà su iPhone 6s e il primo SE

IPHONE 12 MINI FLOP: COSA SUCCEDERA’ NEI PROSSIMI MESI?

La motivazione ufficiale sarebbe le difficoltà legate alla pandemia di covid in corso, ma sono i più quelli convinti che questa riduzione di produzione vada letta proprio a seguito delle vendite sottotono dell’iPhone Mini. Del resto il prezzo non è dei più economici (è in vendita al momento a 779 euro su Amazon), e come detto sopra, l’utente punta a spendere un po’ di più per comprarsi un iPhone più grande. Anche i buoni prezzi dell’iPhone SE 2020 e del già citato XR, non aiutano le vendite dell’iPhone Mini, visto che chi vorrebbe approcciarsi al mondo Apple, potrebbe appunto acquistare uno dei due dispositivi suddetti, decisamente ottimi in quanto a rapporto qualità/prezzo. A questo punto tutto potrebbe succedere, anche se è difficile pensare ad un blocco della produzione se non fino al prossimo autunno, quando verranno presentati i nuovi iPhone 13.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here