PS5: bagarini ci rivelano il loro “segreto”

0
262

PS5: bagarini ci rivelano il loro “segreto”, ecco spiegato come riescono ad accaparrarsi le console in anticipo andando contro il sistema. 

PS5
PlayStation 5 (via pixabay.com)

Sembra proprio che la strada di PlayStation 5 sarà tortuosa per ancora qualche mese. Almeno finché Sony non riuscirà ad immettere sul mercato un quantitativo di console tale da spazzare via l’ondata di scalpers. Si tratta, per dirla in italiano, di bagarini impegnati nell’acquisto di console tramite canali privilegiati e non, con l’intento di rivendere le stesse ad una cifra spropositata.

LEGGI ANCHE –> Ps5 torna disponibile e GameStop annuncia: “Inizia la distribuzione dei preordini”

PS5: bagarini vendono link di acquisto su Discord

PS5
PlayStation 5 (via youtube.com)

Quest’oggi analizziamo quanto è accaduto nel Regno Unito, dove un gruppo di scalpers ha preso di mira un noto rivenditore, Argos. Come spesso è accaduto negli ultimi due mesi, vale a dire dal lancio della nuova ammiraglia Sony, le scorte sono immediatamente finite. Problemi tecnici del sito e sull’app, nonché un quantitativo di console inferiore alle aspettative, hanno lasciato, ancora una volta, l’utenza a bocca asciutta.

Il perché ce lo spiega IGN USA: a quanto pare la colpa è da imputare ai cosiddetti scalpers. I malintenzionati avrebbero trovato il modo di aggirare le procedure standard per l’acquisto della console da sito e app, come spiegato dal loro portavoce Express Notify. Per farlo il sistema avrebbe coinvolto un canale Discord dove, a quanto detto dallo scalper, sarebbero stati venduti link top secret che permettevano di acquistare le console anzitempo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Ps5? No per Hideo Kojima è un’altra la Playstation più importante di sempre

Nonostante tutto Argos è riuscito ad arginare in buona parte il tentativo di “bagarinaggio”, ma il danno era ormai stato fatto. Anche la nota catena GAME ha segnalato simili problemi, con circa 2.000 unità di console finite tra le mani degli scalpers. Il tentativo degli scalpers non ha però messo freno alle vendite dei videogiochi compatibili con PlayStation 5, con una crescita del 324% rispetto al periodo antecedente l’arrivo delle nuove scorte di console.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here