Uber supporta la vaccinazione in Italia con 20.000 corse gratuite per i cittadini

0
349

Uber supporta la vaccinazione con 20.000 corse gratuite verso gli ospedali delle più grandi città italiane. 

Uber
La campagna di Uber (fonte: uber.com)

Una scelta in netta coerenza con quanto fatto dall’azienda a partire dall’inizio della pandemia. Uber si rivela ancora una volta un aiuto fondamentale nella lotta a COVID-19, mettendo a disposizione dei cittadini italiani ben 20 mila corse gratuite nelle maggiori città. Milano, Bologna, Roma e Napoli, con i servizi Uber Black e Uber Taxi – quest’ultimo presente nella sola città partenopea – aiuteranno i cittadini più vulnerabili che hanno la necessità di vaccinarsi in modo semplice, veloce e sicuro.

POTREBBE INTERESSARTI –> L’Europa rifiuta il vaccino AstraZeneca mentre molti scienziati lo promuovono

Le corse disponibili per gli utenti – abitanti dei centri abitati in cui il servizio è disponibile – saranno 2, per un massimo di 25 euro l’una. Sarà così possibile raggiungere i 40 centri vaccinali attualmente distribuiti nelle città in cui il servizio è attivo: Milano, Roma, Bologna e Napoli, già geolocalizzati nell’applicazione. Sarà possibile prenotare la corsa gratuita per sé stessi o farlo per qualcun altro, parente o conoscente chiamato per la vaccinazione o per effettuare una visita medica pre-vaccinazione.

Uber è vicino alle istituzioni italiane fin dall’inizio della pandemia da COVID-19 con altre attività“, a parlare è Lorenzo Pireddu, Country Manager di Uber Italia. “Ribadiamo il nostro pieno supporto alla popolazione del nostro paese, con un contributo concreto che speriamo possa aiutare tante persone, a partire dai già anziani attualmente coinvolti dal piano vaccinale nazionale“.

Come usufruire del viaggio gratuito? Anzitutto sarà necessario cliccare sul menù in alto a sinistra dell’applicazione, selezionare Wallet, Aggiungi Codice Promozionale e inserire quello inerente il proprio luogo di residenza. ANDIAMOROMA per Roma, ANDIAMOMILANO per Milano, ANDIAMONAPOLI per Napoli e ANDIAMOBOLOGNA per Bologna. Scegliere poi il punto di partenza e arrivo che deve iniziare o terminare in uno dei centri vaccinali attivi nelle quattro città. Una volta fatto ciò basterà confermare la corsa e attivare la promozione.

Uber
I passaggi per usufruire dell’iniziativa (fonte uber.com)

POTREBBE INTERESSARTI –> Uber acquista Drizly per 1 miliardo di dollari: alcol a domicilio

Insieme alla promozione è stato attivato un protocollo “Porta a Porta” che garantirà tutte le misure di sicurezza per passeggeri e autisti. Le regole per prendere parte all’iniziativa saranno anzitutto indossare la mascherina, sia per autisti che passeggeri. Sanificare i veicoli costantemente e rendere disponibile gel igienizzante per autisti e passeggeri. Mask Verification per autisti, che dovranno garantire di indossare la mascherina prima di iniziare la corsa scattandosi un selfie nell’app. Stesso discorso per i passeggeri, che dovranno provare di indossare la mascherina nel caso in cui venissero segnalati dagli autisti per non averla indossata in una prima corsa. Per tutte le informazioni sull’iniziativa di Uber vi rimandiamo alla loro pagina sul sito ufficiale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here