Windows 10 risolve diversi bug con l’ultimo aggiornamento: tutti i fix

0
409

Con il rilascio dell’ultimo aggiornamento da parte di Microsoft, sono stati risolti diversi bug al sistema operativo Windows 10: i dettagli

Windows 10 aggiornamento
Windows aggiornamento, risolti bug

La Microsoft, in attesa del lancio ufficiale del major update 21H1, sta rilasciando periodicamente delle patch ed aggiornamenti minori (e facoltativi). L’ultimo in ordine cronologico, il KB4601382, rilasciato il 24 febbraio, va a risolvere diversi bug riscontrati dagli utenti, soprattutto in ambito gaming.

Tra i fix rilasciati il miglioramento del servizio WinHTTP, la preparazione del dispositivo all’aggiornamento killer di Adobe Flash Player. Sono stati risolti problemi come quello del rendering dello schermo, dello sfarfallìo dello stesso durante la riproduzione di video e quello riscontrato con i display HDR (High Dynamic Range).

I problemi in cui si sono maggiormente imbattuti gli utenti sono stati il flickering e il rendering dello schermo, per i quali è stata trovata una soluzione definitiva.

POTREBBE INTERESSARTI-> In arrivo Paramount+, nuova stella dei canali di intrattenimento

Windows 10, come ottenere subito le fix

Windows 10 aggiornamento
Windows aggiornamento, risolti bug

Per ottenere subito le fix, bisognerà scaricare Windows 10 Build 19042.844 tramite l’app di Windows Update nelle Impostazioni. C’è anche la possibilità di aspettare la seconda settimana di marzo.

POTREBBE INTERESSARTI-> Apple, un ritorno a colori per i nuovi iMac con Apple Silicon?

Intanto, nonostante Microsoft sia pronta a rilasciare Windows 10 21H1, la versione ad oggi più diffusa del sistema operativo rimane ancora la v2004 (May 2020 Update) che a febbraio si attesta sul 41,8%. Al secondo posto troviamo con il 26,8%, Windows 10 1909 che però è in flessione. La più recente, cioè la 20H2, si attesta al 20%. Tra le versioni più vecchie, in vetta abbiamo Windows 10 1903 con il 5,8% di share. I dati sono stati forniti da AdDuplex, che ha preso in esame un campione di 80.000 macchine e quindi non va ad illustrare quello che è il reale bacino di utenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here