Assassin’s Creed Tournament: il franchise torna nel Medioevo

0
366

Assassin’s Creed Tournament: il franchise torna nel Medioevo. Il rumor emerso da 4Chan vede il prossimo capitolo della saga ambientato nella Guerra dei Cent’Anni, fra il quattordicesimo ed il quindicesimo secolo. 

Assassin's Creed Tournament
Logo non ufficiale di Assassin’s Creed Tournament

Si parla già del prossimo Assassin’s Creed, e lo si a commentando un rumor emerso da 4Chan. Non tra i leaker più affidabili di sempre, quindi una notizia da prendere con le pinze, ma che apre ad una possibilità che lascia molti entusiasti. A dare eco alle indiscrezioni emerse da 4Chan, diversi utenti di Reddit e alcuni membri del forum di ResetERA.

POTREBBE INTERESSARTI –> Un nuovo Assassin’s Creed nel 2022? Già “svelata” la data d’uscita

Assassin’s Creed Tournament. Questo il nome del prossimo capitolo della serie, che ci vedrà catapultati, ancora una volta, nel Medioevo. Il periodo storico sarà quello della Guerra dei Cent’Anni, dal 1337 al 1453. Vestiremo i panni di un cavaliere impegnato ad affrontare l’esercito inglese e tedesco, con assalti ai castelli e le fortezze del periodo, scontri nelle arene e combattimenti medievali.

Tornano a fare capolino nella saga i Templari, introdotti per la prima volta con il primissimo capitolo della serie nel 2007. Il periodo storico ci farà vivere le tradizioni legate a Re Riccardo e Nicolas Flamel sarà tra i personaggi che potremo incontrare nel corso delle nostre avventure. Tornerà anche Basim, nuovo protagonista contemporaneo, con sequenze nel presente ad inframezzare quelle nel passato, all’interno dell’Animus.

La fonte – anonima – parla del team di sviluppo che curerà Assassin’s Creed Tournament. Sarà Ubisoft Sofia, con Mikhail Iozanov nelle vesti di art director e Alex Harakis come lead writer. L’engine che supporterà il motore grafico sarà Anvil Next 2, mentre la finestra di uscita sarà la fine del 2022. Un ritardo sulla tabella di marcia dovuto in larga parte alle difficoltà legate alla pandemia.

POTREBBE INTERESSARTI –> Ps5 avrà un nuovo visore VR: l’annuncio ufficiale di Sony

Dovessero rivelarsi vere, queste informazioni farebbero slittare ancora una volta il fantomatico Assassin’s Creed ambientato in Cina di cui si è vociferato a lungo nelle ultime settimane. Ammesso che Ubisoft non sia intenzionata a pubblicare due episodi in un solo anno, ipotesi non del tutto impossibile.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here