Perseverance muove i suoi primi passi su Marte: il video incredibile dal Pianeta Rosso!

0
298

Perseverance muove i suoi primi passi su Marte. Il rover della NASA, atterrato su superficie marziana ha iniziato il suo viaggio nel Pianeta Rosso. Ecco il video che lo mostra in movimento. 

Perseverance, un render del touchdown
Un render del touchdown (Image from mars.nasa.gov)

Sono passate due settimane dal suo arrivo su Marte. Giorni nei quali il rover della NASA ha effettuato numerosi controlli per sincerarsi delle sue condizioni di “salute”. Un check atto a garantire che la sua missione possa iniziare senza alcun intoppo. Terminato questo periodo di “prova”, l’ospite su ruote è ora pronto a dare il via alla sua missione di esplorazione extraterrestre. Come mostrato dall’account ufficiale di Perseverance, il rover ha effettuato nella giornata di ieri alcune mosse come parte di test cruciali, atti a garantire il perfetto funzionamento della stazione mobile.

POTREBBE INTERESSARTI –> NASA, un vecchio PowerPC G3 guida il rover Perseverance sul suolo marziano

Dopo i sei mesi e mezzo, ormai sette, dalla sua partenza dalla Terra, Perseverance è pronto a sgranchirsi le gambe e iniziare la sua missione, con l’obbiettivo di provare che su Marte c’è – o c’è stata in passato – la vita. “Questa settimana ho fatto numerosi controlli sanitaria, ora sono pronto per mettermi al lavoro” , ha twittato il rover, condividendo un primissimo video in movimento. “Ho verificato il corretto funzionamento di numerose attività, tra cui il movimento del braccio e il detector per catturare immagini“.

Poco dopo un altro tweet, sempre dal suo account Twitter, mostra le ruote del rover in movimento accompagnate da un messaggio: “Ecco un rapido check del mio sterzo, le cose stanno andando bene mentre mi preparo per partire. Io e il mio team siamo ansiosi di muoverci, un passo alla volta“.

POTREBBE INTERESSARTI –> NASA, la conferma strabiliante: alcuni organismi della Terra potrebbero sopravvivere su Marte

Insomma manca davvero pochissimo all’avvio vero e proprio di Perseverance, che a giorni partirà alla scoperta di quello che nasconde il Pianeta Rossa sotto la sua superficie. Protagonista sarà il cratere Jezero, dove si pensa che un tempo ci fosse l’acqua, e quindi, la vita. Insieme alla ricerca della vita, Perseverance sarà in grado di raccogliere campioni di terreno marziano che verranno poi riportati sulla Terra, per essere analizzati in laboratorio e aiutarci a comprendere ancor più la morfologia del Pianeta Rosso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here