Elon Musk trolla GM e Chrysler: “Tesla e Ford uniche case automobilistiche…”

0
286

Ancora una volta è Elon Musk a rubare la scena sui social, tutta colpa, o merito, di un tweet pubblicato dallo stesso nelle scorse ore.

Elon Musk (Foto Forbes.it)
Elon Musk, tweet pro Ford (Foto Forbes.it)

Il numero uno di Tesla nonché attuale uomo più ricco al mondo, ha espresso il proprio parere sulle case automobilistiche, spiegando come la sua Tesla e la Ford siano state le uniche due case americane a non registrare fallimenti nel corso del 2020, un anno decisamente negativo per il settore a causa della pandemia di covid. “Tesla e Ford – cinguetta Elon Musk, trollando di fatto General Motors e Chrysler, facenti parte del gruppo Stellantis assieme a Fiat e ad altre – sono le uniche case automobilistiche americane a non essere fallite su migliaia di startup automobilistiche. I prototipi sono facili – ha aggiunto il visionario sudafricano – la produzione è difficile e il flusso di cassa positivo è straziante”. Jim Farley, amministratore delegato di Ford Motor Company dal primo ottobre, ha retwittato il post di Musk, con il commento “Respect”, che ovviamente non ha bisogno di traduzione. I due post sono stati a loro volta retwittati, con tanto di mi piace, commenti e polemiche, e in poche ore hanno fatto il giro del web e del mondo.

TESLA E IL TWEET SU FORD: WALL STREET OSSERVA

POTREBBE INTERESSARTITesla, crediti “green”: Elon Musk incassa un miliardo e mezzo di dollari

“È chiaro che la tipica etichetta della comunicazione aziendale si è ridotta a 140 caratteri o meno”, il commento di Melissa Bradley, professoressa di economia alla Georgetown University, che aggiune: “È interessante come i social media siano diventati un mezzo di comunicazione primario per la politica, gli affari e tutto il resto. Funziona meglio quando è ‘civile’. Il tweet di oggi (venerdì ndr) dimostra che il business può essere competitivo e rispettoso”.

POTREBBE INTERESSARTIElon Musk, Starbase ultima frontiera: creare una città in Texas

Musk ha voluto far sentire la sua vicinanza a Ford, visti gli ottimi successi derivanti dalla messa in commercio della Ford Mustang Mach-E 2021, auto completamente elettrica, su cui forse in pochi avevano scommesso. Eppure, nel giro di un mese, sono state vendute 3.739 Mach-E con una forte attenzione di Wall Street nei confronti della nota azienda americana di automobili. “La Mustang Mach-E sta catturando l’interesse degli acquirenti di Tesla – le parole di Michelle Krebs, analista esecutiva di Autotrader.com – dobbiamo riconoscere che Tesla perderà quote di mercato. Aveva il 100% e non può rimanere al 100% quando i concorrenti entrano nel mercato. A febbraio, Ford era il suo principale concorrente”. E ancora: “Se guardiamo ai numeri di vendita di Ford, se continuano a questo ritmo, diverrebbe il veicolo elettrico non Tesla più venduto in questo trimestre”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here