Milano e Lenovo insieme per RIAVVIA MI: pc e smartphone per tutti

0
127

E’ decisamente meritevole di attenzione l’iniziativa in collaborazione fra il Comune di Milano, la Lenovo e Energie Sociali Jesurum, dal nome RIAVVIA MI. Si tratta di un progetto che ha come obiettivo quello di dare una mano alle persone che hanno carenze dal punto di vista tecnologico, strizzando nel contempo l’occhio al green, mantenendo un low profile in quanto a impatto ambientale.

Riavvia Mi, Lenovo e Milano (Foto ufficiale)
Riavvia Mi, Lenovo e Milano: pc per tutti (Foto ufficiale)

Sono migliaia le famiglie che in questi mesi si sono trovate a corto di computer ma anche di smartphone, per via della didattica a distanza e dello smart working; si pensi ad esempio a quei nuclei dove vi sono due ragazzi che studiano in dad e un genitore che lavora a casa; servirebbero tre diversi dispositivi ma non sempre ci si riesce. “Il Comune di Milano – le parole ai microfoni di StartupItalia di Roberta Cocco, assessore alla trasformazione digitale del Comune di Milano – ha messo in atto, sin dall’inizio del mandato del Sindaco Sala, un piano per la trasformazione digitale che si focalizza su due aree: la componente tecnologia, quella relativa alle infrastrutture e i servizi digitali, ma pure la componente culturale. Riteniamo fondamentale che un piano veramente pervasivo sulla città debba tenere conto delle due anime: è indispensabile aumentare la comprensione del digitale per offrire a tutti l’opportunità di sfruttare questi servizi. Ciò di cui ci siamo resi conto nell’ultimo anno è che davamo per scontato la disponibilità della connettività e dei dispositivi, e purtroppo non era così”. La Cocco sottolinea come l’iniziativa non debba essere relegata solo al periodo covid: “È importante – aggiunge – che ciò che vien fatto in questo momento non si concluda al superamento della pandemia. Vorremmo che tutto questo si trasformi in una eredità per tutta la comunità: mi auguro che i nostri figli tornino presto in classe, ma spero anche che il valore del digitale come opportunità così come l’abbiamo conosciuto possa restare. Da parte nostra stiamo lavorando con il mondo privato e con altri enti e organizzazioni non solo per l’oggi, ma anche per il domani”.

Riavvi Mi (Foto Startupitalia)
Riavvi Mi, Lenovo insieme a Milano (Foto Startupitalia)

MILANO E LENOVO PER RIAVVIA MI: PC, TABLET E SMARTPHONE RICONDIZIONATI E MESSI A DISPOSIZIONI DELLA COMUNITA’

POTREBBE INTERESSARTILa linea M4 di Milano prima metropolitana d’Europa con il 5G

Ma veniamo nel dettaglio a come funziona l’iniziativa RIAVVI MI; la Lenovo ha risposto all’appello del Comune di Milano ed ha raccolto tutta una serie di computer che aveva in casa, laptop dismessi dopo essere stati restituiti dai dipendenti; questi sono stati completamente rimessi a nuovo, pronti per essere consegnati grazie ad Energie Sociali Jesurum. La Lenovo ha poi chiesto ai propri dipendenti di mettere a disposizione eventuali vecchi pc dismessi non utilizzati: “Lenovo – le parole del senior vice president di Lenovo Luca Rossi – crede molto nella collaborazione tra pubblico e privato e in più abbiamo sempre cercato di restituire in modo tangibile qualcosa alla società che ci ha premiato come azienda”.

POTREBBE INTERESSARTIUna catena di negozi di Sky in Italia, i primi quattro a Milano, Brescia, Roma e Napoli

Lenovo si farà carico del ricondizionamento e sanificazione del laptop, ma anche tablet e smartphone raccolti, che verranno ripristinati, eventualmente riparati, e garantendo che ogni traccia residua del precedente proprietaria venga eliminata. Per distribuirli, come detto sopra, entra in gioco Energie Sociali Jesurum: “Siamo partiti da Milano – racconta la fondatrice Michela Jesurum – ma ci siamo ben presto allargati ad altri 10 comuni della città metropolitana. Saranno i comuni stessi, che hanno un rapporto diretto con le scuole e altre realtà, a dirci dove servono i computer e gli altri dispositivi: ci tengo anche a sottolineare che in questa iniziativa sono coinvolti moltissimi giovani volontari, che sono parte della catena e per cui questa iniziativa svolge anche una funzione di educazione”. Per donare un dispositivo ci si può recare presso lo store Spazio Lenovo di Milano, o eventualmente visitare il sito ufficiale dell’iniziativa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here