Xiaomi, save the date: il 29 marzo l’evento hardware coi nuovi smartphone

0
390

Una data da segnarsi sul calendario. Un promemoria. Xiaomi ha confermato che il 29 marzo presenterà Mi 11 Pro e Mi 11 Ultra, durante il suo evento. Secondo indiscrezioni provenienti da Pechino sembra che il colosso cinese metterà in mostra anche su Mi 11 Lite 4G e Mi 11 Lite 5G, col fine di mettere un freno alle perdite dell’ultimo periodo.

Xiaomi (Adobe Stock)
Xiaomi (Adobe Stock)

Anche il Mi Band 6 è un altro probabile candidato per il lancio il 29 marzo, tuttavia solo la prossima settimana si conosceranno i dettagli dello smartphone pieghevole di Xiaomi.

Xiaomi, l’innovazione del Liquid Lanse. “Una fotografia bionica”

Smart Watch (Adobe Stock)
Smart Watch (Adobe Stock)

Secondo un nuovo rapporto, il Ministero dell’Industria e dell’Information Technology (MIIT) ha certificato il cosiddetto Mi Mix 4 Pro, accennando all’imminente lancio dello smarthpone. Il dispositivo in questione è l’M2011J18C, con il suffisso C che denota l’intento di Xiaomi di rilasciarlo in Cina. In primis.

LEGGI ANCHE >>> iPhone, in principio era Apple Newton. Quanto costa quel palmare!

Il MIIT riporta che l’M2011J18C ha 16 GB di RAM e 512 GB di spazio di archiviazione, confermando efficacemente che si tratta di uno smartphone di punta di Xiaomi. Sarà disponibile anche nella versione 12 GB/512 GB. Il primo smartphone pieghevole di Xiaomi dovrebbe – condizionale d’obbligo – presentare il SoC Snapdragon 888 di Qualcomm e un display ad alta frequenza di aggiornamento.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp e Coop: la nuova truffa per i 60 anni del marchio

Ross Young ritiene che il display del dispositivo si piegherà attorno alla cornice, come il Mate Xs. Nel frattempo, Xiaomi e MIUI News affermano che il dispositivo avrà un retro trasparente, ribadendo l’intento di venderlo, inizialmente, solo in patria.

La serie Xiaomi Mi MIX, invece, dovrebbe rivoluzionerà completamente la fotografia da smartphone, grazie all’innovazione delle “Liquide Lens”, quelle lenti liquide la cui tecnologia viene definita da Xiaomi: “una fotografia bionica”.

Le Liquid Lanse sono rappresentate essenzialmente da un fluido trasparente avvolto da una pellicola ultrasottile che può modificare la curvatura dell’obiettivo per ottenere una rapida messa a fuoco, riducendone al minimo la distorsione. Secondo Weibo questo fluido ha un’elevata trasmissione della luce, una dispersione estremamente bassa ed è estremamente resistente ai fattori ambientali.

Il nuovo Xiaomi Mi MIX 4 avrà quindi un sistema che integra sia un teleobiettivo che un modulo macro, due meccanismi in un solo sensore. Per tutto il resto c’è il 29 marzo. Save the date.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here