Covid-19, rigore Johnson & Johnson: distrutto un lotto di vaccini

0
110

Un report per confermare un lotto di vaccini che non soddisfacevano i proprio standard qualitativi, distrutti. Johnson & Johnson allo scoperto: il lotto non era ancora avanzato alle fasi di riempimento e finitura, ma la società farmaceutica statunitense ha affermato che ciò rappresenta il rigore in materia di controllo dei vaccini per la pandemia da Coronavirus.

Vaccino Covid (Adobe Stock)
Vaccino Covid (Adobe Stock)

L’avvio di un nuovo processo include prove e controlli di qualità per garantire che la produzione sia convalidata e che il prodotto finale soddisfi i nostri standard di alta qualità – si legge nella nota ufficiale – il problema di quel lotto di vaccini è stato identificato, affrontato con Emergent e condiviso con la Food & Drug Administration degli Stati Uniti“.

Covid-19, 24 milioni di dosi aggiuntive di vaccino a iniezione singola fino ad aprile

Vaccino (Adobe Stock)
Vaccino (Adobe Stock)

Johnson & Johnson fornirà alla struttura Bayview di Emergent Biosolutions operazioni tecniche e qualità per supervisionare e dirigere la produzione del vaccino. La struttura non ha ancora prodotto nessuno dei vaccini anti Covid-19 di Johnson & Johnson, attualmente in distribuzione negli Stati Uniti.

LEGGI ANCHE >>> Ciao ciao, Cortana! L’assistente abbandona Android ed iOS

In coordinamento con il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti, questi passaggi ci consentiranno di fornire in sicurezza – continua l’azienda di New Brunswick – 24 milioni di dosi aggiuntive di vaccino a iniezione singola fino ad aprile“. Promessi 100 milioni di vaccini a iniezione singola entro la fine di maggio.

LEGGI ANCHE >>> Sony Xperia 1 III in arrivo: svelata data d’uscita e caratteristiche

La nota ufficiale di Johnson & Johnson fa seguito a una indiscrezione del New York Times riguardo a circa 15 milioni di dosi, accidentalmente rovinate da un errore umano dovuto al mescolamento errato di alcuni ingredienti. Che, di conseguenza, hanno ritardato le spedizioni del vaccino anti Covid-19.

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha annunciato che il 90% degli adulti avrà diritto a un vaccino anti Covid-19 entro il 19 aprile e che la maggior parte degli americani avrà un sito di vaccinazione entro cinque miglia da casa. Biden aveva precedentemente affermato che tutti gli adulti negli Stati Uniti dovrebbero essere idonei per un vaccino anti Covid-19 entro il 1 ° maggio.

La divisione prodotti di consumo Johnson & Johnson è situata a Skillman (New Jersey). La società comprende circa 250 filiali che operano in 60 diversi Stati. I suoi prodotti sono venduti in 175 diversi Paesi. La sede italiana e il principale stabilimento produttivo di Johnson & Johnson si trovano in Italia, in provincia di Roma, a Pomezia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here