LG non molla l’osso: update per tre anni garantiti

0
29

LG non molla l’osso. Il colosso coreano che di recente ha annunciato la sua uscita dal mercato degli smartphone ha rassicurato gli utenti. Update garantiti per tre anni ad alcuni fra i suoi dispositivi più popolari.

LG non molla l'osso
LG Wing

Un fulmine a ciel – mica tanto – sereno. La notizia di qualche giorno fa ha lasciato il mondo dell’hi-tech a bocca asciutta: LG smetterà di produrre smartphone. Dopo anni di delusioni, flop e vendite ben al di sotto delle aspettative, il marchio coreano ha deciso di mollare l’osso e dedicarsi ad altri campi della tecnologia di consumo.

POTREBBE INTERESSARTI –> LG: ciao ciao alla divisione smartphone, chiude ufficialmente la produzione in tutto il mondo

LG supporterà i suoi flagship e non solo: la lista completa

Lg Wing (Foto The Verge)
Lg Wing, smartphone innovativo (Foto The Verge)

Insieme all’annuncio “shock”, LG ha però voluto precisare che continuerà a supportare i suoi dispositivi usciti nell’ultimo periodo lato software. Si chiude la produzione di nuovi device ma non quella relativa agli update. Oggi però sappiamo quali sono i dispositivi che continueranno ad essere supportati dal colosso asiatico, grazie ad una lista condivisa dalla stessa LG.

Anzitutto saranno i dispositivi premium ad essere supportati. LG ha voluto precisare che saranno addirittura tre i major update che subiranno i suoi flagship usciti dal 2019 in poi. Dalla serie G alla serie V, passando per l’avveniristico LG Wing. Un esempio è quello di LG Velvet, arrivato sugli scaffali con a bordo Android 10 e che potrà contare su tre major update, fino ad Android 13.

La lista completa dei dispositivi supportati è la seguente:

  • LG G8 ThinQ
  • LG G8x ThinQ
  • LG G8s ThinQ
  • LG V50 ThinQ
  • LG V60 ThinQ
  • LG Velvet
  • LG Wing

Insieme ai suoi flagship appartenenti alla fascia alta di mercato, LG supporterà anche quei dispositivi più economici e – probabilmente – più popolari tra i consumatori. Dall’LG Stylo alla serie K del 2020, questi ultimi potranno contare su due major update del sistema operativo.

POTREBBE INTERESSARTI –> iPhone 12 mini non va e la Apple costretta a pagare Samsung

L’azienda ha voluto comunque rassicurare anche dal punto di vista della produzione di hardware. Verranno prodotti smartphone fino al secondo trimestre del 2021, quindi ancora per qualche mese, prima dell’inevitabile stop. Gli update dipenderanno invece – in parte – anche da Google e altri fattori, tra cui le prestazioni e la compatibilità del dispositivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here