La scienza protegge le donne con la Smart Straw, una cannuccia “antistupro”

0
781

Un’idea di tre scienziate americane chiamata Smart Straw ed è una cannuccia definita “antistupro”, per le sue incredibili proprietà scientifiche.

Drink
Cocktail con cannuccia Foto di Markus Spiske da Pexels

Uno dei temi più trattati degli ultimi anni, perché fortemente diffuso, è quello della violenza sulle donne. Viene intesa in tutte le sue sfaccettature e da tanti punti di vista. Il solo fatto di essere considerate inferiori, prede, e persino schiave pone l’accento su una serie di malsane abitudini tramandate nel tempo e mai corrette.

Le conseguenze le conosciamo. Per molti uomini, la donna non è neanche una persona, tantomeno una mente pensante. Il suo unico obiettivo è di sottometterla, in qualunque modo. Questa convinzione ha distrutto molte vite, nel corpo e nell’anima.

Per quanto le donne provino ad essere al passo coi tempi, cercando di ottenere la parità con l’altro sesso, trova sempre di fronte quest’ostacolo. Di conseguenza, tutte le volte che un gruppo di ragazze vorrà uscire di sera per fare un giro, per andare in un locale o ad una festa, dovrà guardarsi bene dal pericolo.

Immaginate cosa significhi vivere con quest’ansia perpetua. Per questo, tre scienziate americane hanno creato una particolare cannuccia, definita “antistupro”, in grado di rilevare la presenza di droghe nei bicchieri.

POTREBBE INTERESSARTI –> Con Textarossa l’HPC offrirà prestazioni ancora più elevate

Il progetto delle scienziate americane sulla cannuccia “antistupro”

Cannuccia Smart Straw
Smart Straw

Si chiama Smart Straw e sarà la prima grande prevenzione da attuare durante una serata in un locale. Purtroppo, è usanza comune che le ragazze vengano adescate con questi ignobili espedienti. La droga nel bicchiere, in un drink offerto dal primo di passaggio.

Smart Straw è dotata di due test che diventano blu quando rilevano sostanze stupefacenti nel drink. Ketamina, Ghb, Flunitrazepam e altre droghe non avranno più segreti e il pericolo sarà scampato. L’idea viene da tre studentessi di Miami, Victoria Roca, Susana Cappello e Carolina Baigorri, di 17 e 18 anni. Così scrivono online:

Il nostro obiettivo è ispirare i giovani a pensare come imprenditori e accrescere la consapevolezza sugli stupri

Tutto è iniziato come un semplice progetto scolastico presso la Gulliver Preparatory School. Le ragazze l’hanno poi presentato al Business Plan Challenge High School Track, un contest indetto dal Miami Herald.

POTREBBE INTERESSARTI –> C’era un easter egg nella prima Xbox di Microsoft: svelato dopo 20 anni

Meritatissimo il primo premio che gli ha permesso di ottenere un brevetto. Ora si preparano ad una raccolta di fondi su Kickstarter. Con l’aiuto del crowdfunding, potranno commercializzare la loro cannuccia intelligente e sperimentare la funzionalità sul mercato.

Scienziate di Miami
Scienziate indeatrici della Smart Straw

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here