Instagram come TikTok: nuovo prolungamento dei Reels

0
1546

Come TikTok, così Instagram. La nuova versione del noto social statunitense, acquisto nel 2012 da Facebook per un miliardo di dollari, consentirà di registrare fino a un minuto di contenuti con la funzione “Reels”, lo strumento di Instagram che sta utilizzando come risposta al formato del social cinese. In più raccoglierà anche nuove metriche per “Reels” e “Live” come riproduzioni, commenti o il numero di volte in cui la pubblicazione è stata salvata.

Instagram (Adobe Stock)
Instagram (Adobe Stock)

A soli nove mesi dal lancio, Instagram ha deciso di allargare l’orizzonte del suo “Reels”, che d’ora in poi supporterà video fino a 60 secondi. Con questo nuovo formato, il “social network della fotocamera” ha deciso di seguire le orme del successo di TikTok, per questo si sta gradualmente cementando all’uso di questa funzione.

Instagram, i Reels raddoppiano: da 30 a 60 secondi

Instagram (Adobe Stock)
Instagram (Adobe Stock)

Sebbene “Reels” sia iniziato lo scorso agosto con un limite massimo di 15 secondi, in poco più di un mese è passata a 30 secondi. Ora il rilascio di una versione migliorata, che è in fase di test in diversi Paesi, inclusa la Spagna, dove si proverà a registrare un video fino a un minuto.

LEGGI ANCHE >>> Iliad, nuove offerte FLASH 120 e FLASH 80: tanti giga pochi euro

Per utilizzare questa funzione bisognerà semplicemente aprire la fotocamera di Instagram; la nuova funzione di troverà nella parte superiore dello schermo premendo “+” (da dove si può accedere accedere alle Storie oppure “Dal vivo”).

LEGGI ANCHE >>> Bernard Arnault supera Jeff Bezos ed Elon Musk: è l’uomo più ricco al mondo

Reels offrirà diverse opzioni per modificare i video e la possibilità di aggiungere effetti musicali, il remix di un altro “reel” già esistente, l’utilizzo dell’opzione di realtà aumentata, la creazione di transizioni o la regolazione della velocità.

Instagram, inoltre, incorporerà anche “Insights”, lo strumento di analisi, nel formato “Reels”, nonché trasmissioni in diretta (“Live”). In questo modo, i creatori e le aziende potranno comprendere meglio come funziona questo tipo di contenuto sul social network.

Nel caso di “Reels”, Instagram mostrerà nuove metriche, come riproduzioni, account raggiunti, “Mi piace”, commenti, oltre alle volte in cui il “reel” è stato salvato e condiviso. Per le “Live”, fornirà dati sugli account raggiunti, il picco di spettatori simultanei, i commenti e le volte in cui è stato condiviso un live.

Allo stesso modo, includerà queste metriche nella sezione “Approfondimenti account” con il fine di offrire una visione più ampia di come Reels e Live modellano il rendimento di un account a lungo termine.

Nei prossimi mesi diventeranno disponibili anche nuove opzioni di intervallo di tempo preimpostato in “Approfondimenti”. Infine, la piattaforma inizierà a supportare lo strumento analitico nella versione desktop. Stay tuned.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here