Apple: pronto il nuovo Mac Pro con prestazioni disumane

0
287

Apple: pronto il nuovo Mac Pro. La mela non perde tempo ed è pronta a presentare, già quest’anno, un aggiornamento del suo top di gamma tra i computer fissi. 

Apple: pronto il nuovo Mac Pro
Mac Pro Apple

No, non è una grattugia per il formaggio, né tantomeno un alveare tech. Si tratta della macchina più potente in circolazione per quanto riguarda la gamma Apple e, quest’anno, è pronto ad aggiornarsi e a spostare ulteriormente l’asticella delle prestazioni. Le prime informazioni sul nuovo Mac Pro sono emerse dalla beta di Xcode 13, che fanno trapelare un riferimento al prossimo top di gamma in casa Apple.

POTREBBE INTERESSARTI –> Un nuovo Mac Pro ARM in arrivo nel 2022 e con prezzi fino a 19.000 dollari

Mac Pro: prima Intel, poi si penserà ad Apple Silicon

Apple: pronto il nuovo Mac Pro
Apple Chip M1

Tuttavia, almeno per quest’anno, rivedremo un Mac Pro con CPU Intel, affiancato ad una sempre più probabile versione con Apple Silicon. La prima variante, di cui ha ampiamente parlato nei mesi scorsi Mark Gurman di Bloomberg, dovrebbe fare affidamento su Intel Xeon Scalable di terza generazione. Processori ultra potenti, presentati nel mese di aprile, che vanteranno un sensibile boost di prestazioni rispetto all’attuale versione di Mac Pro.

Ad oggi i desktop Apple possono infatti contare su processori Xeon W ed un massimo di 28 core di elaborazione, con pieno supporto a 1,5TB di memoria a 2933MHz. La nuova generazione di Intel Xeon Scalable, attualmente conosciuta come “Ice Lake”, arriverà addirittura a 40 core per processore e fino a 6TB di memoria di sistema per socket. 8 canali di memoria DDR4-3200 per socket ed un massimo di 64 corsie PCle Gen4 per socket.

Insomma prestazioni spaventose per una macchina pensata e prodotta per una nicchia di fortunati utenti. A questo punto sarà interessante capire quale sarà la scheda tecnica del Mac Pro con CPU made in Apple. Come confermato dalla stessa mela l’anno scorso, entro la fine del 2021 dovremmo vedere la transizione delle CPU coinvolgere anche la linea top dei computer di Cupertino.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple cambia di nuovo tutto: ma sarà la scelta giusta?

Apple ha parlato di una transizione che sarebbe durata circa due anni, dunque entro la fine del 2022 sicuramente anche i Mac Pro potranno vantare i nuovi processori Apple Silicon. Una transizione che, almeno fino ad ora, ha portato grandi vantaggi lato prestazioni, consumi e esperienza d’uso per gli utenti che sono passati da Intel ad M1.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here