“Pipistrelli nel laboratorio di Wuhan”, il video che imbarazza…

0
365

Sta circolando sul web nelle ultime ore un video di una tv australiana che mostrerebbe la presenza di pipistrelli vivi nel famoso laboratorio di Wuhan, quello che secondo molti sarebbe “l’origine” del covid.

Il video dei pipistrelli a Wuhan (Foto SkyNews Australia)
Il video dei pipistrelli a Wuhan: i dettagli (Foto SkyNews Australia)

Il filmato è stato mostrato da Sky News Australia e di fatto sembrerebbe gettare benzina sul fuoco sulla teoria “cospirazionista” che vuole la Cina dietro la pandemia che sta attanagliando il mondo da quasi un anno e mezzo a questa parte. Nel video dei pipistrelli a Wuhan, come riporta TgCom24.it, si vede uno scienziato mentre nutre un pipistrello, ovviamente vivo, con un verme. Il video in questione sarebbe stato realizzato dall’Accademia cinese delle scienze durante l’inaugurazione del nuovo laboratorio di biosicurezza di livello 4 (il più alto in termini di sicurezza mai realizzato in Cina), registrato a maggio del 2017.

PIPISTRELLI NEL LABORATORIO DI WUHAN: VIDEO DI 10 MINUTI GIRATO QUATTRO ANNI FA, MA L’OMS…

POTREBBE INTERESSARTI Vaccini anti covid: “7 milioni di dati di italiani in vendita online”

Si tratta di un filmato della durata di circa 10 minuti che è intitolato “Il team di costruzione e ricerca del laboratorio Wuhan P4 dell’Istituto di virologia di Wuhan, Accademia cinese delle scienze”. Nel video si parla di precauzioni “di massima sicurezza” in atto in caso di “incidente” e degli “intensi scontri” con il governo della Francia durante la sua costruzione, e al momento non è stato smentito da Pechino, di conseguenza sembra trattarsi di materiale reale. La cosa che fa storcere un po’ il naso è il fatto che nel recente rapporto stilato dall’Oms, l’organizzazione mondiale della sanità, a seguito della missione a Wuhan e in Cina, non è stata citata la presenza di pipistrelli nell’istituto di sicurezza, ma negli allegati relativi allo stesso si menziona la possibilità di ospitare animali: “La stanza nella struttura P4 – si legge, come riferisce Skytg24.it – può gestire una varietà di specie, incluso il lavoro sui primati con SARS-CoV-2”.

POTREBBE INTERESSARTILeCovax2 non è un movimento negazionista, ma un nuovo vaccino contro il Covid-19

Peter Daszak, zoologo che ha preso parte alla missione dell’Oms a Wuhan, ha bollato come cospirazione il fatto che i pipistrelli fossero allevati nello stesso istituto di virologia e a dicembre del 2020 twittava: “nessun pipistrello è stato inviato al laboratorio di Wuhan per l’analisi genetica dei virus raccolti sul campo: raccogliamo campioni di pipistrelli, li inviamo al laboratorio. RILASCIAMO i pipistrelli dove li catturiamo!”. Peccato però che proprio negli scorsi giorni lo stesso abbia ritrattato affermando che non è da escludere che nel laboratorio vi fossero pipistrelli vivi: il mistero sulle origini del covid si infittisce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here