Il prossimo iPhone sarà davvero “low cost”

0
341

Il prossimo iPhone potrebbe costare molto poco secondo quanto dichiarato dal noto analista Ming-Chi Kuo. Il modello da 6,7 pollici, vale a dire il top di gamma, tornerà sotto i 1000 euro/dollari come prezzo di partenza.

Il prossimo iPhone
iPhone 12

Analisti sicuri: il prossimo top di gamma della serie Apple vanterà un prezzo davvero competitivo. In un panorama dove la mela è stata la prima ad aver lanciato la moda dei flagship sopra i mille euro, ora è la stessa Apple a tornare sui suoi passi e a riabbassare i listini. Secondo quanto dichiarato dal noto analista Ming-Chi Kuo, intervenuto ai microfoni di 9to5Mac, il prossimo iPhone 14 si posizionerà in una fascia di mercato come non accadeva da diversi anni.

POTREBBE INTERESSARTI –> iPhone 13, nuove indiscrezioni: ci sono anche le date dell’evento e del lancio ufficiale

iPhone in controtendenza: prezzi al ribasso per il futuro della linea

Il prossimo iPhone
iPhone (Foto Gq)

In quanti, nel corso degli ultimi anni, hanno lamentato un aumento sconsiderato dei prezzi degli smartphone? Praticamente tutti. Un rialzo che, in primis, ha coinvolto l’azienda di Cupertino, e che successivamente ha visto praticamente tutti i produttori superare – anche abbondantemente – la soglia dei mille euro/dollari.

Secondo quanto dichiarato dall’analista, la line-up di iPhone in programma per il 2022 potrebbe però tornare al di sotto dei mille e garantire così un listino più “affordable”. Si parla addirittura di meno di 900$ per il prossimo iPhone da 6,7 pollici, vale a dire il top di gamma della line-up Apple.

Tuttavia la linea di prodotti della mela per quanto riguarda la categoria smartphone, nel 2022, perderà l’entry level iPhone mini. Dunque ci aspetta ancora un solo anno in cui Apple farà uscire dalle sue fabbriche un “aggiornamento mini” dei suoi iPhone, dopodiché verrà chiuso il progetto a causa delle vendite altalenanti.

Le novità circa l’uscita di iPhone 14 nel 2022 non si fermano al solo listino, anzi. Secondo Kuo, Apple introdurrà nel 2022 il lettore di impronte digitali sotto al display, utilizzando una tecnologia proprietaria. Insieme al nuovo meccanismo di sblocco – che potrebbe sancire la conclusione del ciclo vitale del FaceID, e quindi l’addio al notch – verrà implementata la fotocamera da 48MP posta sul retro dei dispositivi Pro.

POTREBBE INTERESSARTI –> iPhone 12 Mini, arriva la condanna definitiva

Insomma la scelta di Apple di abbassare i prezzi per il futuro degli iPhone è in netta controtendenza con quanto fatto dai produttori di smartphone Android. Da un lato la mela che, dobbiamo ammetterlo, non ha bisogno di abbassare i prezzi per convincere gli utenti, dall’altro la ricchissima offerta del robottino verde che non guarda più in faccia nessuno quando si parla di listino prezzi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here