iPhone 12 Mini, arriva la condanna definitiva

0
161

Esce dalla produzione l’iPhone 12 Mini. Il più piccolo della famiglia degli smartphone di casa Apple, una sorta di “scommessa” lanciata a settembre 2020 quando è stata presentata la dodicesima famiglia dei dispositivi mobile della Mela, non è riuscito a ottenere la quota di mercato prevista dagli analisti della multinazionale di Cupertino e di conseguenza l’azienda californiana ha deciso di bloccarne la produzione.

iPhone 12 Mini addio
iPhone 12 Mini addio: la produzione si conclude

Non è una notizia ufficiale ma poco ci manca visto che a diffonderla è TrendForce, società di ricerca americana che attraverso i dati di vendita ha appunto anticipato come l’iPhone 12 Mini sia “alla fine del suo ciclo di vita” e che entro la fine di questo mese, giugno 2021, quindi, al termine del secondo trimestre, la sua produzione cesserà. Un vero e proprio peccato diranno i nostalgici degli smartphone, quelli abituati a dimensioni non esagerate come alcuni modelli circolanti negli ultimi anni, ma evidentemente i consumatori di Apple hanno preferito spendere qualcosa in più per assicurarsi uno stesso device ma con un display ben più grande e di conseguenza più comodo per poter lavorare, scrivere, ma anche scattare fotografie e girare video.

iPhone 12 Mini, fine produzione
iPhone 12 Mini, fine produzione: le ultime

IPHONE 12 MINI GIUNTO ALLA FINE DEL SUO CICLO DI VITA: RAPPRESENTA IL 5% DEL TOTALE DEI MELAFONINI VENDUTI

POTREBBE INTERESSARTIiPhone 13: svelati prezzo e nome del prossimo melafonino

Alla fine l’iPhone 12 mini rappresenta solo il 5% delle vendite totali della serie di iPhone 12, che ricordiamo, è stata presentata in autunno 2020 con appunto il modello più piccolo, quindi lo standard, poi il Pro e il fine il top di gamma, il Pro Max. Ovviamente la fine della produzione non coincide con la fine delle vendite, visto che l’azienda californiana, tenendo conto anche dei numeri bassi, ha ancora diverse scorte in “magazzino”, ma una volta esauriti i pezzi lo smartphone, sempre che le previsioni di TrendForce si riveleranno veritiere, sparirà dai negozi fisici e online. Comunque, a sparigliare le carte, ci stanno pensando le numerose indiscrezioni che parlano di un possibile iPhone 13 ancora in versione “mini”, con la Apple quindi non convinta dalle scarse vendite del più piccolo del 12, e pronta così a riproporre nel giro di tre/quattro mesi un altra versione mini del suo noto cellulare.

POTREBBE INTERESSARTIIsteria iPhone 12: corsa per acquistarlo a 157 euro

Vedremo se i rumors verranno confermati, intanto leggiamo brevemente il commento di TrendForce sulle vendite complessive degli iPhone 12: “Nel complesso, TrendForce prevede che gli ultimi dispositivi iPhone rappresenteranno circa il 39% del volume di produzione annuale totale di Apple per il 2021. Poiché tutti i telefoni iPhone 12s contengono modem 5G, si prevede che la quota di modelli 5G nella produzione complessiva di iPhone aumenterà in modo massiccio da dal 39% nel 2020 al 75% nel 2021. Inoltre, si prevede che Apple si concentrerà sulla promozione delle vendite dei tre modelli non mini della serie iPhone 12s in considerazione del fatto che l’iPhone 12 mini (che ha raggiunto la fine del ciclo di vita in anticipo nel 2Q21) ha subito performance di vendita deludenti rispetto ad altri modelli della famiglia iPhone 12”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here