Lego, questa è una rivoluzione! Arriva il grande annuncio

0
283

Una vera e propria rivoluzione quanto si appresta a fare la Lego, azienda dei mitici mattoncini, o come vengono chiamati anche, costruzioni. La multinazionale danese ha presentato negli scorsi giorni un prototipo di mattoncino realizzato interamente in plastica riciclata, un nuovo step in avanti per produrre solo ed esclusivamente con materiali sostenibili.

Lego, che rivoluzione! (Foto Quifinanza)
Lego, che rivoluzione! I dettagli (Foto Quifinanza)

La Lego ha annunciato l’ambizioso obiettivo di realizzare tutti i suoi mitici mattoncini con bioplastiche, materiali naturali che provengono ad esempio dalla canna da zucchero, traguardo che verrà tagliato entro il 2030, e il mattoncino in plastica riciclata è un ulteriore passo in avanti verso questo ambizioso obiettivo. Le nuove costruzioni sono state realizzate utilizzando solamente plastica PET da bottiglie scartate e sul progetto sono al lavoro più di 150 persone, fra scienziati e ingegneri dei materiali, e che negli ultimi tre anni hanno testato più di 250 varianti di materiali PET, come riferisce il portale green.me, nonché centinaia di altre formulazioni della plastica. “Il risultato – fa sapere attraverso una nota l’azienda – è un prototipo che soddisfa molti dei loro requisiti di qualità, sicurezza e gioco”.

LEGO, RIVOLUZIONE GREEN: IL PRIMO MATTONCINI IN PLASTICA RICICLABILE E’ REALTA’

POTREBBE INTERESSARTILego: ecco l’incredibile rover Perseverance creato con 110mila mattoncini

La Lego quindi aggiunge: “Siamo super entusiasti questa svolta – le parole del vicepresidente della responsabilità ambientale di LEGO Group, Tim Brooks – la sfida più grande nel nostro viaggio verso la sostenibilità è ripensare e innovare nuovi materiali che siano durevoli, resistenti e di alta qualità come i nostri mattoncini esistenti e che si adattino agli elementi LEGO realizzati negli ultimi 60 anni. Con questo prototipo siamo in grado di mostrare i progressi che stiamo facendo”.

POTREBBE INTERESSARTILa reputazione si costruisce mattoncino su mattoncino: LEGO meglio di Rolex e Ferrari

Ovviamente i mattoncini prodotti con materiale riciclato non appariranno “domani” negli store della Lego sparsi per il mondo, e ci vorrà del tempo affinchè il prodotto finale venga confezionato, ma nel frattempo continueranno gli studi, le ricerche e i test, e nel giro di un anno sarà probabile avere qualcosa di più concreto fra le mani: “Sappiamo che i bambini – ha aggiunto e concluso Brooks – si preoccupano dell’ambiente e vogliono che rendiamo i nostri prodotti più sostenibili. Anche se ci vorrà un po’ di tempo prima che possano giocare con i mattoncini realizzati con plastica riciclata, vogliamo far sapere ai bambini che ci stiamo lavorando e portarli con noi durante il viaggio. La sperimentazione e il fallimento sono una parte importante dell’ apprendimento e dell’ innovazione. Proprio come i bambini costruiscono, smontano e ricostruiscono con i mattoncini LEGO a casa, anche noi stiamo facendo lo stesso nel nostro laboratorio”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here