Come ottenere il nuovo bonus Tv da €100?

0
608

Il governo ha approvato un nuovo fondo per acquistare televisori di nuova generazione, compatibili con il digitale terrestre in arrivo: ecco la guida per accedere al Bonus Tv da 100 euro.

La guida per ottenere il Bonus Tv da 100 euro (foto Adobestock)
La guida per ottenere il Bonus Tv da 100 euro (foto Adobestock)

Ebbene si, siamo arrivati alla fatidica data di cambiamento della nostra tv. Il vecchio digitale terrestre sarà progressivamente dismesso su tutto il territorio italiano e dal 30 giugno 2022 televisori e decoder antecedenti al 2018 non funzioneranno più. Come noto lo spostamento di frequenze è stato deciso per fare posto al 5G che utilizzerà i megahertz del vecchio digitale.

I canali televisivi saranno quindi spostati su una nuova fetta della banda e questo comporta la non compatibilità con gli strumenti che abbiamo utilizzato fino ad ora. Chi ha acquistato un televisore dopo il 2017 dovrebbe essere tranquillo, ma per tutti gli altri ci sarà una inevitabile corsa all’accaparramento per non trovarsi di fronte alla “nebbia elettrostatica” simbolo della mancata ricezione delle nostre trasmissioni preferite.

Lo stato ha messo a disposizione un Bonus Tv per acquistare decoder e tv compatibili con il nuovo Dvb-T2. Inizialmente previsto di 50 euro e per una fascia ISEE sotto i 20mila euro, questo stanziamento è stato allargato a tutta la popolazione, senza distinzione di reddito, ma soprattutto alzato a ben 100 euro.

Bonus Tv, come avere i 100 euro

La guida per ottenere il Bonus Tv da 100 euro (foto Adobestock)
La guida per ottenere il Bonus Tv da 100 euro (foto Adobestock)

Il bonus spetta a chi potrà rottamare strumenti antecenti al 22 dicembre 2018, così da avere accesso a questo incentivo, a patto di acquistare un apparecchio che rientri nella lista presente nel sito del Ministero dello Sviluppo Economico e che funzioni anche con il nuovo standard Hevc main 10, una trasmissione che consente la visualizzazione anche del 4k.

Il massimo incentivo è di 100 euro o del 20% del valore del nuovo apparecchio. Non ci sono limiti di reddito, ma va ricordato che è utilizzabile solo una volta per ciascun codice fiscale. Chi ha diritto al precedente bonus da 50 euro può cumulare le due possibilità.

POTREBBE INTERESSARTI → Rivelata pericolosa vulnerabilità con l’uso di contactless Pay e Bancomat che minaccia i nostri soldi

Non solo: è necessario essere in regola con il pagamento del Canone Rai, essere residente in Italia e appunto rottamare un vecchio televisore. Per utilizzarlo ci sono due possibilità. La prima è recarsi da un rivenditore con il vecchio apparecchio. In questo caso sarà il negoziante ad occuparsi dello smaltimento. Nel caso di acqusti online dovrà essere l’utente a recarsi in discarica e farsi consegnare un modulo di certificazione, così che poi si possa richiedere il bonus.

POTREBBE INTERESSARTI → La tentazione estiva che mancava: volantino Trony “Sconti Solari” con supersconti ma per breve tempo

L’incentivo sarà valido fino al 31 dicembre 2022 ma sarà ad esaurimento: il fondo a disposizione è di 250 milioni di euro. Per poter accedere al bonus sarà però necessario attendere il decreto attuativo, anacora fermo per l’approvazione.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here