Kodak vuole prendersi questo marchio, per creare un foto-smartphone incredibile

0
169

Due per uno. Da una parte un’azienda multinazionale statunitense di tipo tecnologico, un tempo specializzata nella produzione di pellicole cinematografiche e apparecchiature per immagini e per la stampa, adesso con un occhio sempre vigile sulla telefonia: Kodak. Dall’altra, un’azienda tecnologica cinese con sede a Shenzhen, specializzata nella produzione di smartphone con un ampio numero di consumatori a tal punto da essere considerata o il brand a più rapida crescita a livello globale: Realme.

Kodak (Adobe Stock)
Kodak (Adobe Stock)

Kodak e Realme starebbero lavorando insieme per lo sviluppo di uno smartphone top di gamma. Niente di ufficiale, ma ci sarebbe più di un ammiccamento fra le due aziende: lo sostiene un informatore di Weibo.

Kodak, tutte le strade portano a Realme. Il perché di un’operazione fattibile

Kodak e Realme, è amore (Adobe Stock)
Kodak e Realme, è amore (Adobe Stock)

Due indizi non faranno una prova, ma un altro input viene dal CMO di Realme Xu Qi Chase, che sul social cinese ha postato un’immagine in bianco e nero scattata da un inedito dispositivo. Il manager aggiunge poche parole, facendo scattare il countdown sul nuovo rilascio di uno smartphone, nonostante il nome del dispositivo sia stato offuscato. Tant’è. Sembra che molti marchi di smartphone sul mercato abbiano una partnership con un produttore di fotocamere in questo momento, quindi nessuna sorpresa, è una tendenza in crescita, come evidenziato recente dalla collaborazione tra OnePlus 9 Pro e Hasselblad, Huawei e Sharp, Zeiss con Vivo e HM.

LEGGI ANCHE >>> Samsung Galaxy S21 FE è il nuovo campione di casa, sbaragliando anche le versioni Ultra

Il leaker di Weibo Digital Chat Station, comunque, ha affermato che Realme annuncerà una partnership con un “veterano produttore di fotocamere“. Non si sa quando, non si sa chi, ma tutte le strade portano a Kodak. Sì, la leggendaria azienda di fotografia ha dichiarato bancarotta nel 2012 e da allora si è concentrata su software e hardware per soluzioni di stampa commerciale.

LEGGI ANCHE >>> Videogame sempre più reali grazie all’ultimo acquisto di Take Two che porterà super realtà

Nel 2015, Kodak ha lanciato il suo primo smartphone: l’IM5, e poi il produttore di fotocamere ha portato anche l’Ektra un anno dopo. Il Kodak IM5 è dotato principalmente di componenti interni di fascia media, ad eccezione della fotocamera che presenta un “software di gestione delle immagini unico“. Proprio per questo motivo si pensa che la collaborazione fra Kodak e Realme possa riguardare lo sviluppo di uno smartphone di fascia alta.

Se la partnership fosse confermata, per Realme si tratterebbe di una mossa commerciale importante, che riporterebbe un marchio storico sugli smartphone ridandogli visibilità. E per Kodak un rilancio in grande stile, vicino a un brand in forte crescita.

Kodak forse partner di Realme, Sony sicuramente no, almeno stando alle indiscrezioni proveniente dal leaker di Weibo. Tant’è. Realme sta proseguendo nel piano di proporre sul mercato degli smartphone 5G a meno di 100 Euro entro il 2022. Nel frattempo potrebbe vivacizzare il “totobrand” che in questo momento vede Kodak come grande favorito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here