Su TikTok ora in vendita anche AI

0
320

ByteDance ha creato BytePlus per offrire ad altre aziende l’algoritmo che modella la user experience di TikTok. E ci sono già i primi clienti.

TikTok Zhang Yiming ByteDance Headquarters
ByteDance (bytedance.com)

L’algoritmo alla base di TikTok è in vendita. Il social più diffuso tra i giovanissimi non è certo l’unico ad essere alimentato da un’intelligenza artificiale che analizza i dati di navigazione degli iscritti per costruire un’esperienza utente sempre più personalizzata e adattata ad abitudini e gusti individuali. Si tratta dello stesso meccanismo su cui si regge il flusso di contenuti FYP (For You Page), che appunto somministra i filmati che fanno più al caso di ciascun membro della community, e che ora può aiutare altre società a far schizzare le vendite.

Ecco perché già diverse aziende hanno già acquistato l’Artificial Intelligence di BytePlus, la company appena creata da ByteDance, ossia l’arcinota controllante di TikTok. Secondo quanto riportato dal Financial Times che per primo ha diffuso la notizia, la “consorella” della piattaforma cinese di minivideo è stata creata a giugno a Singapore per entrare nel settore business to business (B2B). Fra i propri clienti – si legge sul suo sito ufficiale – annovera già l’americana Goat, app e-commerce di moda e abbigliamento, il sito di viaggi WeGo e la start-up indonesiana Chilibeli, altro negozio virtuale.

L’algoritmo sfruttato da TikTok può far esplodere le vendite di chiunque

Intelligenza Artificiale
Intelligenza Artificiale

LEGGI ANCHE—>L’Italia ha questo corso di formazioni che ci invidieranno tutti: sarà il futuro

Il fatto che l’algoritmo che ha assicurato un successo planetario a TikTok venga sfruttato da app e siti di e-commerce è facilmente comprensibile. Attraverso una esperienza di navigazione costruita su misura per un particolare cliente, uno store può promuovere i prodotti, incrementando esponenzialmente le chance di incontrare i gusti del pubblico. In altre parole, questa funzione può essere una miniera d’oro per trasformare i contatti in conversioni, come si dice nel gergo del marketing, e ora ByteDance ha fatto di essa stessa un prodotto da vendere alle altre aziende.

FORSE TI INTERESSA>>>Una AI ora deciderà quanto farci pagare di tasse: l’incredibile gestione a cui nessuno sfugge

Tra le funzionalità che possono essere acquistate dagli altri business, BytePlus propone la tecnologia di visione artificiale di TikTok, BytePlus Effects, che consente di creare effetti video in tempo reale. Altra feature disponibile è la traduzione automatica di testo e voce, BytePlus Translate, sempre più centrale nel contesto della socialità decentrata (passateci il gioco di parole), visto che può essere utilizzata per fissare le conversazioni su un record scritto. E come si diceva qualche riga più su, l’offerta della stratup comprende anche BytePlus Recommend, che come suggerisce il nome serve proprio a proporre contenuti ad hoc ai navigatori. Inoltre, sono i vendita anche potenti strumenti di analisi e gestione dei dati, ovvero quelli che permettono di massimizzare ulteriormente la navigazione, rendendola il più possibile compatibile con le esigenze del consumatore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here