Panico WhatsApp, nuova regola blocca 2 milioni di utenti: come evitarlo?

0
396

Clamorosa notizia su WhatsApp: il sistema di messaggi blocca 2 milioni di utenti: ecco come evitare il durissimo ban.

Whatsapp
Whatsapp (Pixabay)

La notizia è di quelle clamorose, che lasciano storditi: un numero incredibile di utenti non può più avere accesso alla piattaforma più utilizzata al mondo per scambiarsi messaggi, foto, video e documenti.

Ci rendiamo conto di quanto sia diventato importante questo social nel momento in cui non possiamo più utilizzarlo. La riprova arriva quando smarriamo il nostro amato smartphone o quando smette di funzionare improvvisamente: cadiamo in una vera e propria reazione di panico incontrollato, come se fossimo privati di un elemento imprescindibile della nostra vita.

L’interruzione del servizio però può essere anche decisa da WhatsApp stesso, che impone un ban gli utenti per non aver rispettato le regole. Questo è quello che sta capitando a ben 2 milioni di utenti e l’annuncio ufficiale conferma che questo sistema non è completamente libero, ma che avviene un controllo sui contenuti, nonostante il sistema di crittografia che, in teoria, dovrebbe proteggere la nostra privacy.

WhatsApp blocca 2 milioni di utenti: cosa è accaduto

Whatsapp
Whatsapp

Il fatto è accaduto in India, dove la società controllata da Facebook ha annunciato il ban appunto a due milioni di utenti, rei di aver infranto un regola non molto conosciuta. La conseguenza è stata la limitazione alla condivisione di un particolare messaggio tramite la funzione inoltro.

Questo sistema cerca di evitare che certi messaggi virali intasino le nostre caselle, così da combattere uno spam diventato selvaggio e fastidioso, soprattutto per le bufale o le fake news. Bene, gli utenti indiani hanno trovato subito un metodo per aggirare questo limite, creando degli account secondari così da poter far ripartire gli inoltri di questo tipo di messaggi.

POTREBBE INTERESSARTI → Trovato del DNA umano “sconosciuto alla scienza”: la prova che non siamo soli?

Tutto ruota in effetti attorno alle notizie sul Covid-19. WhatsApp ha confermato che il blocco è nato proprio per combattere un tasso di messaggi elevato e anormale che rischiava di mandare in tilt la piattaforma, tutti legati a notizie non verificate, accompagnate da foto e video molto pesanti.

POTREBBE INTERESSARTI →Un Wi-Fi che batte Tim, Vodafone e tutti gli altri ed è pure gratis

Perché l’esempio dell’India ci interessa? Perché si tratta del mercato più grande al mondo, con oltre 400 milioni di utenti, dove la società effettua diversi beta test che poi si propagano anche negli altri, paesi, Italia compresa. WhatsApp ora sta studiano un miglioramento dell’algoritmo che riconosce e blocca milioni di account fake, una funzione che presto potrebbe arrivare anche in Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here