Google Tv aggiorna l’App e ci porta novità davvero interessanti

0
242

L’App di Google Tv finalmente si rinnova e lancia l’attacco agli avversari con una nuova interfaccia grafica e diversi aggiornamenti.

Google Tv
Google Tv

Google ha sottovalutato troppo a lungo questa applicazione che in precedenza è stata chiamata Play Movies & TV. Fino ad oggi il gigante di Mountain View ha subito la concorrenza degli altri concorrenti, sempre più aggressivi sul mercato dello streaming e degli apparecchi per la televisione on demand.

Del resto il cambio di passo era necessario, visto che questo è il mercato dell’intrattenimento che crescerà maggiormente nei prossimi anni. In questo caso una piattaforma con diverse funzioni, facile da utilizzare e stabile è il requisito fondamentale per poter poi entrare con forza nell’offerta entertainment, accanto a Netflix, Amazon, Apple, Disney e Discovery.

Per ora Google ha annunciato queste novità solo per il mercato americano, con l’introduzione di una nuova interfaccia grafica. Tra gli aggiornamenti sono compresi il supporto per i poster dei contenuti multimediali in formato 16:9, l’introduzione degli score Rotten Tomatoes per ogni poster, il badge per contrassegnare i contenuti già visti tra quelli suggeriti, più suggerimenti per i contenuti da vedere e il supporto per più servizi di streaming come Discovery+, Viki, Cartoon Network, PBS Kids e Boomerang.

Attualmente in Italia l’app si chiama Google Play Film e non è stata comunicata la data dell’aggiornamento.

Google Tv finalmente Supporta YouTube Tv

Google Tv
Google Tv

La grande novità è però la possibilità di affittare e comprare film su Google Play e controllare l’Android Tv, con l’aggiunta di YouTube TV. Quest’ultima non era compresa nonostante faccia parte della galassia Google.

LEGGI ANCHE: Incredibile scoperta da Hubble, trovata acqua su Ganimede la luna di Giove

L’App infatti dovrebbe racchiudere tutti i servizi con una interfaccia più funzionale, anche per gli eventuali acquisti. YouTube Tv si aggiunge agli altri servizi compatibili, come Netflix. Prime Video, Disney+ ed anche Apple Tv+.

LEGGI ANCHE: Samsung dice addio a questo storico modello di successo, sarà sostituito dai pieghevoli

Ora la piattaforma consente di cercare tra tutti i servizi di streaming e di noleggio digitale, un sistema che si sta rivelando, con il difficile accesso ai cinema causa Covid, sempre più remunerativo. YouTube ora consente di avere anteprima anche in 16:9 e la possibilità di gestire più facilmente tutti i servizi che sono offerti da Google.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here