Brutte notizie da Apple: col nuovo iOS 15 molti iPhone non saranno più aggiornabili, ecco la lista

0
661

“Chi lascia la strada vecchia per la nuova, sa quel che lascia ma non sa quel che trova”. Come a dire che non sempre “nuovo è meglio”, ed è proprio il caso della novità di Apple: l’aggiornamento ad iOS 15 lascerà fuori tanti iPhone.

Apple (Adobe Stock)
Apple (Adobe Stock)

Tra le novità più importanti di iOS 15, prima di parlare di quali iPhone saranno lasciati fuori dalla compatibilità con gli aggiornamenti), ci saranno la difesa dei dati personali e le nuove impostazioni sulla privacy. Anche se, come al solito, c’è chi non è per niente contento.

Apple iOS 15, gioie e dolori di un sistema operativo

Apple (Adobe Stock)
Apple (Adobe Stock)

Le nuove impostazioni sulla privacy e gli strumenti di protezione dei minori hanno destato qualche dubbio in seno al mercato, tipo il sistema anti tracciamento delle app introdotto con iOS 14. Ma il colosso di Cupertino va avanti dritto per la sua strada e continua coi suoi aggiornamenti.

Tra i nuovi strumenti in ballo, il riconoscimento vocale “on device”, che permette di fare richieste a Siri senza passare dai server remoti ma direttamente su iPhone. E su mail verrà attivata la funzione di protezione della privacy che non consentirà al mittente di sapere se il destinatario ha letto o no la mail ricevuta.

Tra le altre novità, aggiornamenti per Facetime, per la fotocamera e lo scatto in modalità “Ritratto”, e per le videochat di gruppo che potranno essere accessibili anche da Web.

La novità più interessante è quella che riguarda SharePlay: Apple consentirà di condividere contenuti multimediali tra vari dispositivi collegati su Facetime. Un solo utente dovrà attivare la riproduzione per condividerla con gli altri partecipanti alla video chat.

Sul fronte Notifiche, Apple introdurrà la funzione “concentrazione”: le notifiche verranno ridotte in modo da non distrarre l’utente mentre sta lavorando o facendo altro.

Nuovo look e interfaccia interattiva per Foto, che sarà integrata con Apple Music e renderà molto più bella la funzione Ricordi. Cambiamenti in vista anche per Safari, Mappe (che collaborerà con Apple Watch) e Note, su cui arrivano i tag personalizzati.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi Mi Pad 5 e 5 Pro in arrivo: saranno la svolta contro il dominio di Apple e iPad

Ancora non si sa la data definitiva dell’uscita di iOS 15, anche se a giugno sono state rilasciate delle versioni beta e pare che si parli di metà settembre. La cosa potrebbe essere verosimile, dal momento che in quel periodo usciranno anche i nuovi iPhone.

LEGGI ANCHE >>> Antivirus: Avast acquistata da Norton per una spesa superiore a 8 Miliardi di Dollari, è un primato

Di seguito, la lista dei device che saranno compatibili con il cambiamento a iOS 15:

  • iPhone 12 (inclusi 12 Mini, 12 Pro e 12 Pro Max);
  • iPhone SE (seconda generazione);
  • iPhone 11 (inclusi 11 Pro e 11 Pro Max);
  • iPhone XS e XS Max;
  • iPhone XR;
  • iPhone X;
  • iPhone 8 e 8 Plus;
  • iPhone 7 e 7 Plus;
  • iPhone SE;
  • iPhone 6S e 6S Plus

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here