Apple Watch stavolta non ha salvato vite, ma è protagonista di una vicenda criminale

0
1130

Stavolta l’Apple watch non ha salvato vite, ma è stato protagonista di una azione criminale: l’incredibile vicenda accaduta negli Stati Uniti.

Smartwatch Apple
Apple Watch

Tutti quanti conosciamo i pregi dell’Apple Watch. L’orologio evoluto di Cupertino accompagna al polso milioni di utenti in tutto il mondo. Per certi versi è diventato una specie di segretario evoluto, capace anche di controllare il nostro stato di salute. Quando lavoriamo possiamo controllare tutti i messaggio che riceviamo, grazie alla sincronizzazione con il nostro iPhone. Ci ricorda gli appuntamenti e, quando abbiamo un momento libero, ci fa ascoltare la musica che amiamo. inoltre non abbiamo più la necessità di tirare fuori lo smartphone quando riceviamo una telefonata. Basta vedere sul display dell’Apple Watch chi ci sta chiamando ed attivare le cuffie wireless.

La parte dedicata alla salute è poi davvero incredibile. Non solo controlla tutti i nostri allenamenti indicandoci lo sforzo che viene applicato ed i miglioramenti ad ogni sessione, ma questo orologio è diventato un’arma incredibile per prevenire eventuali problemi di salute. Infatti il rilevatore del battito cardiaco è così preciso da lanciare allarmi per eventuali scompensi, mentre il sensore del saturimetro ci è venuto in soccorso in questo periodo di pandemia causata dal Covid. Per il prossimo futuro inoltre stanno arrivando novità incredibili, come quella dell’analisi del glucosio nel sangue. Questa non sarà solo una svolta per gli sportivi, ma diventerà un’arma fondamentale per i milioni di diabetici che esistono al mondo e che così non saranno costretti a portarsi dietro altri strumenti più scomodi, ingombranti e poco alla moda.

Insomma l’Apple Watch rifulge di luce propria, ma come sempre le funzioni di uno strumento elettronico possono venire utilizzate per fini non del tutto leciti. Va ricordato che non sono gli strumenti ad avere colpo, ma gli essere umani che li utilizzano malamente.

Apple Watch utilizzato per un’azione criminale: il fatto negli Stati Uniti

Apple Watch (Apple)
Apple Watch (Apple)

Ma cosa è accaduto a New York? Ne è stato fatto appunto un uso fraudolento, che dovrebbe farci alzare le antenne su come la tecnologia deve essere conosciuta con attenzione, pena il ritrovarsi soggiogati.

LEGGI ANCHE: Google Pay si rinnova: accordo con nuove banche per ampliare le sue possibilità in tutta Europa e non solo

A gennaio 2021, alcuni malavitosi, secondo il racconto del New York Times, hanno deciso di rubare oltre 500mila dollari ad uno spacciatore con il quale erano in rapporti e di cui seguivano i giri dello spaccio. Dopo essere venuti a conoscenza della cifra disponibile, hanno deciso di attaccare un Apple Watch sotto il paraurti della sua auto, riuscendo a localizzarne la destinazione. Una volta arrivati dove si trovava l’auto hanno rotto il vetro, ma non hanno trovato denaro. Per questo hanno deciso di attendere il ritorno dello spacciatore il giorno dopo, tenendogli un agguato e sottraendogli le chiavi della sua stanza, dove appunto erano presenti 500mila dollari.

LEGGI ANCHE: PUBG: New State, finalmente abbiamo la data ufficiale per preorder su iOS e Android e data ufficiale [VIDEO]

Alla fine entrambi sono stati arrestati e la storia è uscita fuori, lasciando tutti a bocca aperta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here