Green Pass Europeo: che cos’è, come si ottiene e quando occorre? Ecco le nostre risposte

0
316

Che cosa è il Green Pass Europeo? In queste ultime settimane in cui è entrato in vigore il Green Pass italiano o passaporto vaccinale, si è creata un po’ di confusione, di conseguenza, cerchiamo di fare chiarezza spiegandovi nel dettaglio tutto ciò che bisogna sapere.

Green Pass Europeo (Foto Regione Lombardia)
Green Pass Europeo: tutte le info (Foto Regione Lombardia)

La prima cosa che dovete tenere a mente è che il Green Pass Europeo permette di viaggiare all’estero, così come quello italiano, ed è valido ovviamente entro i nostri confini. Il passaporto extra Italia si chiama nel dettaglio EU Digital COVID Certificate, o EUDCC e come il collega nostrano è presente sia nel suo formato digitale quanto in quello cartaceo, ed è rivolto esclusivamente a tutti i cittadini che risiedono in uno dei 27 stati membri dell’Unione Europea.

Green Pass Europeo (Foto Ec.Europa.Eu)
Green Pass Europeo: cosa bisogna sapere (Foto Ec.Europa.Eu)

GREEN PASS EUROPEO, ECCO TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE

POTREBBE INTERESSARTI Doppia Truffa del Green Pass: Volevano acquistarlo falso ma sono finiti sotto ricatto, una storia sconvolgente

E’ entrato in vigore ormai da quasi tre mesi, precisamente dal primo giugno del 2021, ed ha come obiettivo quello di permettere una circolazione sicura fra tutti i paesi appunto facenti parte l’Ue. Una cosa da sapere è che il GPE non è un sostituto del documento di viaggio, di conseguenza, chiunque vorrà recarsi all’estero nelle prossime settimane dovrà comunque avere con se la carta d’identità, la patente o il passaporto. Come ottenerlo? Dopo una vaccinazione contro il covid (bisogna aver completato il ciclo vaccinale quindi doppia dose o monodose di Johnson & Johnson da 14 giorni), oppure, un test molecolare o antigenico negativo effettuato non più tardi delle 48 ore precedente la richiesta del Green pass europeo, o infine, essere guariti dal covid da non più di 6 mesi, con tanto di certificazione che ne attesti la veridicità.

POTREBBE INTERESSARTISoluzione intelligente per avere il Green Pass su Google Pay: indispensabile, comodo e veloce

Tutte informazioni che sono contenute nell’EU Digital COVID Certificate assieme al tipo di vaccino effettuato, quindi il produttore, la data, il numero di dosi, o eventualmente il tipo di tampone eseguito, quando e dove, o infine, per gli ex malati, la data del primo test positivo, la data della guarigione e l’istituto del certificato di guarigione. Così come il Green Pass italiano, anche il GPE presenta un codice QR che è scansionabile e che permette un facile controllo da parte del personale addetto. Il Green Pass Europeo sarà valevole per viaggiare in questi paesi: Austria, Cipro, Danimarca, Francia, Germania, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Irlanda e Slovenia, e vi permetterà, a secondo delle misure di restrizione in vigore, di poter accedere a determinati luoghi pubblici come ristoranti, hotel, cinema, teatri, strutture sportive ma anche parrucchieri, estetiste, luoghi di intrattenimento vari e via discorrendo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here