Problemi col Cashback di stato? Ecco come presentare ricorso, ma attenzione è possibile solo fino al 29 Agosto

0
240

E’ arrivato il cashback di stato? Bene! Non è arrivata la cifra che ti aspettavi? Male! Ma la buona notizia è che entro il 29 agosto è possibile fare ricorso per le eventuali cifre bonificate erroneamente.

Cash Back (Adobe Stock)
Cash Back (Adobe Stock)

A partire dal 12 agosto scorso sono iniziati gli accrediti del Cashback di Stato relativi al semestre gennaio-giugno 2021. Quasi tutti gli aventi diritto hanno già ricevuto l’accredito di 150 euro per aver effettuato almeno 1.500 euro di spese con mezzi di pagamento elettronici. Ma a qualcuno potrebbe essere arrivata una cifra errata…

Cashback di Stato: la liquidazione avviene attraverso Consap

Cashback (Adobe Stock)
Cashback (Adobe Stock)

Consap, la Concessionaria dei servizi assicurativi pubblici, è la società incaricata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per «liquidare i rimborsi per gli acquisti effettuati e di effettuare l’esame degli eventuali reclami per mancato o inesatto accredito». Il tempo massimo di Consap per effettuare i bonifici teoricamente è il 31 agosto, ma se nel frattempo non è arrivato il bonifico o la cifra arrivata non è consona, il reclamo si può fare solo entro il 29 di questo mese.

Ci sono delle modalità ben precise per presentare reclamo per qualunque problema relativo al Cashback di Stato. Intanto, la data ultima è quella del 29 agosto, e si può fare accedendo e registrandosi al sito della Consap nella sezione dedicata al “Modulo di presentazione reclami dei rimborsi cashback”.

«Saranno presi in carico solo i reclami presentati attraverso il Portale reclami Cashback – si legge sul sito della Consap – Qualunque altra richiesta trasmessa a canali diversi non verrà riscontrata». Bisognerà fornire alcune informazioni (tra cui la motivazione del reclamo) e allegare la documentazione necessaria.

Una volta presa in carico la domanda, entro 30 giorni la Consap fornirà un riscontro motivato e, in caso di accoglimento, disporrà il pagamento dovuto. E’ importante precisare che i soli reclami presi in considerazione saranno quelli inoltrati attraverso il portale della Consap, mentre qualunque altra forma di reclamo non avrà nessun corso.

LEGGI ANCHE >>> Addio Cashback, arriva il Bonus Bancomat in sostituzione e che può darti realmente €480

Il Cashback di Stato prevede che Consap liquidi due diversi rimborsi per chi ha raggiunto i traguardi fissati dal programma:

  1. rimborsi del cashback del primo semestre 2021 fino a un massimo di 150 euro: sono iniziati il 12 agosto e dovranno essere conclusi entro 60 giorni dalla fine del periodo di riferimento, quindi entro il 31 agosto;
  2. rimborsi del supercashback, 1.500 euro a semestre ai primi 100mila cittadini con il maggior numero di transazioni: le somme saranno erogate entro il 30 novembre 2021.

LEGGI ANCHE >>> TIM subisce attacco Hacker: controlla subito se hai movimenti anomali sul tuo credito

Non esistono modi diversi dal controllo del conto corrente prescelto per essere certi di aver ricevuto l’accredito del cashback. Infatti nemmeno attraverso la applicazione apposita è previsto che ci siano notifiche di avvertimento. Importante anche verificare di aver segnalato il giusto Iban ai fini dell’effettivo accredito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here