Nuova esplosione solare: ecco tutti i rischi possibili dovuti all’impatto col nostro Pianeta

0
161

E’ prevista una nuova esplosione solare: cosa potrebbe accadere alla Terra? Ora cercheremo di capirlo insieme partendo dallo specificare, per chi di voi non sapesse di cosa stiamo parlando, cosa sia un’esplosione solare.

Esplosione solare (Foto Corriere.it)
Esplosione solare in arrivo: i dettagli (Foto Corriere.it)

Ovviamente non stiamo parlando di nulla di apocalittico o da film hollywoodiano, il sole non esploderà e starà ancora al suo posto per centinaia di migliaia di anni. Per esplosione solare, infatti, si intende un fenomeno detto in gergo tecnico-scientifico CME, ovvero coronal mass ejection. Si tratta nel dettaglio dell’espulsione da parte del sole, dalla sua corona, di materiale solare; questo, sotto forma di plasma, è caratterizzato in particolare da elettroni e protoni, e può provocare anche dei problemi non da poco alla Terra.

ESPLOSIONE SOLARE VERSO LA TERRA: ECCO CHE COSA POTREBBE ACCADERE AL NOSTRO PIANETA

POTREBBE INTERESSARTIForte esplosione sul Sole crea tempesta che raggiungerà la Terra, probabilmente entro fine mese con allarme dagli scienziati

Quando infatti il materiale espulso raggiunge sotto forma di nube il nostro pianeta, si può creare un disturbo alla sua magnetosfera. Un’altra cosa da sapere è che un’espulsione solare non è affatto un evento raro, e solamente nelle ultime settimane si sono verificate ben 3 espulsioni di massa coronale prodotte dal sole, che però non hanno avuto alcun effetto sulla Terra, avendola mancata. Ma quella prevista in queste ore potrebbe avere esiti diversi. Nel dettaglio gli astronomi stanno tenendo sotto stretta osservazione dallo scorso 8 settembre la macchia solare AR2864, che ha generato un cosiddetto brillamento solare di classe C2. Questa esplosione ha a sua volta prodotto un’onda d’urto che si è poi diffusa nell’atmosfera del sole, scagliando la massa coronale in maniera asimmetrica.

POTREBBE INTERESSARTI Oppo OnePlus Nord 2 è partito col boom: foto della pericolosa esplosione della batteria di un possessore

Stando a quanto sostengono gli addetti ai lavori attraverso calcoli scientifici, e precisamente gli esperti del NOAA, acronimo di National Oceanic and Atmospheric Administration, il nostro pianeta potrebbe essere colpito da questa massa proprio nella giornata di oggi, 11 settembre 2021, anche se solamente di striscio, a livello marginale quindi. Ma che cosa è una tempesta geomagnetica? Si tratta di una sorta di conseguenza di una CME e si verifica quando il Sole registra attività improvvise e violente, come ad esempio i brillamenti: in quel caso vengono espulse delle grandi quantità di particelle di energia che viaggiano in maniera supersonica attraverso lo spazio e che vengono purtroppo scagliate verso la Terra. Una volta che si avvicinano al nostro pianeta, queste quantità di materiale incontrano il campo magnetico terrestre, che viene quindi disturbato e distorto per fare da azione di contrasto e di filtro. Quando si verifica questo “scontro”, la magnetosfera terrestre, quella zona della terra dove si trova il campo magnetico, subisce un colpo che può causare dei blackout sulla terra nelle reti elettriche, in internet e nei sistemi satellitari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here