Apple Watch serie 7 è davvero lo smartwatch rivoluzionario che ci si aspetta? Ecco tutto ciò che bisogna sapere

0
335

Quando decide di farsi attendere, Apple non fa sconti a nessuno. Prima delle presentazioni ufficiali dei suoi nuovi prodotti, non lascia trapelare nemmeno mezzo particolare. Ma dal momento della presentazione ufficiale, tutto viene a galla e le sorprese decisamente non mancano.

Apple Watch Series 7 (Adobe Stock)
Apple Watch Series 7 (Adobe Stock)

Ed ecco che finalmente è finita l’attesa e gli appassionati di indossabili hanno potuto scoprire tutto quello che c’era da sapere su Apple Watch Series 7, la nuova generazione di wearable della casa della Mela morsicata.

Dal prezzo alla data di rilascio sul mercato, dalle dimensioni alle nuove feature come la dimensione, niente è più un segreto. Naturalmente, svelare tutto lo svelabile ha portato a commenti sia positivi che negativi, come è naturale che sia, ma del resto non si può avere proprio tutto.

Apple Watch Series 7, le dimensioni contano

Apple (Adobe Stock)
Apple (Adobe Stock)

Nel bene e nel male, dunque, gli Apple Watch Series 7 faranno sicuramente parlare di sé. Una delle feature di cui si sta parlando più insistentemente è quella relativa alle dimensioni. Il display del nuovo wearable è passato dai due formati da 40 e 44 mm a, rispettivamente, 41 e 45 mm. Il malcontento da parte degli utenti nasceva dalla convinzione che le nuove dimensioni, seppur di un solo millimetro di differenza, rendesse inutilizzabili tutti i band degli orologi precedenti.

Nulla di più falso: Apple ha infatti immediatamente smentito questa credenza facendo presente che i nuovi Watch sono compatibili con tutti i cinturini della precedente generazione. All’aumento delle dimensioni del display coincide anche uno spessore minore, -40% rispetto alla generazione precedente, che arriva a 1,7 mm.

Con la riduzione del bordo e un leggero incremento delle dimensioni della scocca, rendono il display retina always-on più grande del 20% rispetto alla precedente generazione. Questa è una ottima notizia dal momento che questo tipo di funzioni rende il sistema operativo Watch OS 8.0 più che mai fruibile.

LEGGI ANCHE >>> Energia Oscura: potremmo averla scoperta in Italia sotto al Gran Sasso durante una ricerca sulla Materia Oscura

Il nuovo S.O. si occuperà di gestire, tra le altre cose, il cardiofrequenzimetro, la scansione ECG, e quella per la misurazione della saturazione del sangue. Ma oltre alle funzionalità per la salute e il fitness, ci saranno notevoli miglioramenti per le seguenti app: Casa, Wallet, Messaggi e Foto. La tastiera sarà rinnovata, si tratta di una testiera Qwerty intelligente e intuitiva che suggerirà i vocabili da inserire in base al contesto.

LEGGI ANCHE >>> Apple vuole continuare a stupire col nuovo iOS, ma la verità è che non sarà più per tutti: guai in vista

Non ci sono ancora notizie precise in merito ai prezzi per il mercato italiano, anche se si vocifera di un prezzo attorno ai 440 euro, mentre è già stata resa nota la cifra da spendere negli States: 399 dollari. Questi prezzi si riferiscono ai modelli in alluminio, disponibili in 5 colori diversi. Prezzi a parte, il nuovo Apple Watch Series 7 sarà disponibile in tutto il mondo a partire dal 27 settembre, data in cui verrà rilasciata anche l’app dedicata Apple Fitness+. Cosa volere di più?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here