Rolls Royce avvia il primo test di Spirit of Innovation, il suo aereo sperimentale

0
210

Rolls Royce sta testando un aereo completamento elettrico, leggasi Spirit of Innovation, e il primo volo è andato decisamente bene: vi spieghiamo tutto quello che c’è da sapere.

Aereo elettrico di Rolls Royce (Foto Qnet)
Aereo elettrico di Rolls Royce: tutti i dettagli (Foto Qnet)

Il nome è già tutto un programma Spirit of Innovation, che significa spirito di innovazione, e l’obiettivo di Rolls Royce è proprio quello di innovare e di stupire, con un aereo che sia completamente green, elettrico, senza bisogno di carburante ne tanto meno di un motore classico a scoppio. Esteticamente l’aereo ricorda un velivolo tradizionale, come tutti quelli che abbiamo visto fino ad oggi, ma il cuore pulsante è un motore elettrico da 400 Kw con una batteria da 6mila celle.

ROLLS ROYCE, TEST DI SPIRIT OF INNOVATION OK: IL SUO VELIVOLO ELETTRICO VOLA ALLA GRANDE

POTREBBE INTERESSARTI Geniale Clean Motion presenta, il suo veicolo elettrico per le consegne che si ricarica stando semplicemente al Sole

È “il pacco batteria per aerei con maggiore densità energetica al mondo”, ha spiegato la storica azienda britannica che produce automobili, aggiungendo che per lo scopo ha sviluppato un sistema di raffreddamento totalmente personalizzato. Grazie all’inverter il sistema può funzionare a 750 volt e l’obiettivo è raggiungere una velocità di circa 480 chilometri per ogni ora. Come detto sopra, negli scorsi giorni si è tenuto il primo vero test del velivolo elettrico, presso il sito Boscombe Down appartenente al Ministero della Difesa del Regno Unito, e il volo è durato in totale 15 minuti, un passo in avanti importante rispetto al precedente “esame”, in cui Spirit of Innovation si era semplicemente limitato a decollare.

POTREBBE INTERESSARTIBye-Bye monopattino elettrico, ora lo spostamento in città per gli amanti del tech è quello degli Hyperscooter di Dragonfly

“Il primo volo dello Spirit of Innovation – ha commentato Warren East, CEO di Rolls-Royce – è un grande risultato per il team ACCEL e Rolls-Royce. Siamo concentrati sullo sviluppo delle innovazioni tecnologiche di cui la società ha bisogno per decarbonizzare il trasporto aereo, terrestre e marittimo e cogliere l’opportunità economica di questa transizione. Non si tratta solo di battere un record mondiale; l’evoluzione tecnologica delle batterie e della propulsione sviluppate per questo programma ha interessanti applicazioni per il mercato della mobilità aerea urbana”. L’aereo di Rolls Royce è realizzato in collaborazione con Yasa, azienda specializzata nella produzione di motori elettrici e controller, oltre alla startup aeronautica Electroflight, all’interno di un consorzio definito ACCEL. L’idea di Rolls Royce è quella di creare un sistema di propulsione elettrica da cedere poi ai produttori di aerei, così come già fa oggi con i motori a reazione. Secondo le previsioni dell’azienda, il prodotto finale dovrebbe arrivare solamente fra almeno cinque anni, attorno al 2026, e nel contempo sono tante le aziende che stanno interessandosi a questo settore, a cominciare dalla NASA, l’agenzia spaziale degli Stati Uniti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here