Genialata Sony: registrato brevetto per rendere i giochi più immersivi, ora gli horror sono molto più spaventosi

0
170

Sony con Playstation 5 punta molto forte sui giochi horror iper realistici e lo si capisce chiaramente dall’ultimo brevetto registrato dallo stesso colosso nipponico.

Nuovo brevetto horror in casa Sony
Nuovo brevetto horror in casa Sony: i dettagli

Nella scorsa generazione, quella appena passata, i videogame horror hanno ritrovato una nuova linfa vitale, le produzioni sono state tante e apprezzate, di conseguenza la multinazionale giapponese vuole puntare con forza su questo settore, convinta che sia una delle strade da percorrere per incontrare sempre più clienti in questa prima fase di next generation. Come fatto sapere dalla redazione di Game Rent la Sony, in tal senso, ha registrato un nuovo brevetto per fare in modo che i suoi giochi a tema horror siano ancora più immersivi e dinamici.

Playstation 5 arriva su Mediaworld – MeteoWeek.com

SONY E PLAYSTATION 5: REGISTRATO UN BREVETTO PER RIVOLUZIONARE I GIOCHI HORROR

POTREBBE INTERESSARTIPS5 con SSD aggiuntivo sbalordisce tutti: raggiunti risultati incredibili

L’obiettivo è quello di realizzare nei nuovi giochi degli ambienti interattivi, ma anche personaggi che siano in grado di adattarsi a ciò che prova lo stesso videogiocatore, e tale aspetto potrebbe rivelarsi cruciale per migliorare ulteriormente il genere horror. Il brevetto specifica nel dettaglio che, affinchè il giocatore possa influire il mondo circostante, è necessario eseguire degli input specifici come ad esempio il modo in cui lo stesso preme su un pulsante: qualora questa sia lieve, il gioco esegue una sequenza scriptata su cui non si ha controllo, mentre in caso contrario diventa assoluta protagonista il gamer. Obiettivo di Sony cercare di registrare le reazioni dei giocatori attraverso l’osservazione delle sue espressioni facciali, la voce, i gesti e anche il battito cardiaco. Quando questi dati verranno acquisiti, il gioco horror riadatterà tutte queste info alle dinamiche del gameplay, adattando così l’azione alle sensazioni provate dallo stesso utente.

POTREBBE INTERESSARTI13 film horror per 1300 dollari: ecco l’offerta di un sito americano

Ovviamente se tale brevetto venisse confermato si tratterebbe di una vera e propria rivoluzione non soltanto per i giochi horror ma per tutti i videogame in generale, di conseguenza non vediamo l’ora di saperne di più. Intanto la famiglia Sony ha deciso di acquistare una nuova software house, anche se acquisizione non fatta in prima persona ma da parte di Firesprite (della galassia nipponica). Oggetto di acquisto è Fabrik Games, uno studio fondato nel 2014 e che ha sviluppato in passato The Persistence, un gioco FPS, first person shooter (sparatutto in prima persona), con delle meccaniche horror, giusto per rimanere in tema. “Sono lieto di annunciare che riuniremo Fabrik Games e Firesprite come parte del nostro prossimo emozionante passo con PlayStation Studios – le parole di Greame Ankers, a capo dell’azienda – sono un team di sviluppatori appassionati e impegnati, guidati da veterani del settore che hanno lavorato su molti franchise Tripla A. Non vediamo l’ora di rafforzare il nostro talento creativo mentre continuiamo il nostro viaggio per offrire esperienze davvero uniche ai fan di PlayStation”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here