Instagram dopo la batosta della “talpa” corre ai ripari pensando ai giovani e invitandoli a staccarsi di più

0
72

Le rivelazioni, vere o meno che siano, della famigerata “talpa di Facebook”, hanno fatto sì che la dirigenza del social e di Instagram decidessero di cambiare rotta e modificare alcuni contenuti nel feed di “Insta”, oltre ad attivare una nuova funzione per far sì che i più giovani si stacchino in maniera più frequente dai social.

Instagram (Adobe Stock)
Instagram (Adobe Stock)

La prima decisione presa da uno dei vicepresidenti di Instagram, Nick Clegg, è di diminuire drasticamente la presenza di notizie e informazioni politiche sul feed di Instagram, e soprattutto le nuove funzioni pensate per i più giovani hanno l’intento finale di tenerli lontani da contenuti che possono essere pericolosi per il loro benessere psicologico.

Il colosso tecnologico ha annunciato le nuove misure adottate dopo che il Wall Street Journal ha avviato un’inchiesta e soprattutto dopo le dichiarazioni dell’ingegnere Frances Haugen di fronte al Congresso, relative all’impatto che l’abuso dei social ha sulla salute mentale dei giovani.

Instagram per la salvaguardia dei giovani: “Allontanatevi dai social”

Instagram (Adobe Stock)
Instagram (Adobe Stock)

Gli effetti negativi dei social sulla psiche dei giovani erano stati rivelati dal quotidiano a seguito delle rivelazioni fatte dalla Haugen, dipendente di Facebook dal 2019 ad aprile 2021. L’ex impiegata dell’azienda di Menlo Park ha rivelato infatti a 60 Minutes che gli sviluppatori avrebbero creato degli algoritmi che amplificano l’hate speech.

Ovviamente Mark Zuckerberg aveva immediatamente respinto le accuse, che ha definito “illogiche”, e contemporaneamente il VP per gli affari globali di Facebook Nick Clegg ha spiegato in cosa consistono le ultime misure prese dal social a favore dei giovani. Non ha rivelato ovviamente tutti i dettagli, dal momento che il tutto è in fase di progettazione, ma ha dato delle anticipazioni.

Anche se ancora non si sa quando saranno effettive queste funzioni, si sa che comunque saranno in grado di tenere gli adolescenti lontani dai contenuti che sono potenzialmente dannosi per la loro salute mentale. “Quando i nostri sistemi vedranno che un teenager sta visualizzando un certo tipo di contenuto ripetutamente, ed è un contenuto che potrebbe nuocergli, lo spingeremo a guardare un contenuto diverso, ha dichiarato.

LEGGI ANCHE >>> La NASA stringe accordo con l’Australia per “l’auto” lunare che sbarcherà nel 2026

Per quanto riguarda Instagram, Clegg ha poi aggiunto che è stato fatto un grosso dietro front sul progetto Instagram Kids, una piattaforma che era stata pensata per gli adolescenti, mentre le forze saranno concentrate sulla funzione “Take a break”, che spingerà i giovani a prendersi una pausa da Instagram.

LEGGI ANCHE >>> Il ritorno di un mito, Piaggio Ciao ora diventa e-bike!

Anche Facebook ridurrà la presenza di notizie politiche sul suo News Feed: una scelta dell’azienda che ha deciso di seguire una richiesta degli iscritti, che desiderano “vedere più amici e meno politica”. Clegg ha puntato nuovamente il dito e messo in risalto gli sforzi della piattaforma per contrastare la disinformazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here