WhatsApp a tutta privacy: ecco le nuove ed efficaci funzione per la nostra salvaguardia

0
944

WhatsApp è a lavoro per fornire nuove funzionalità legate alla privacy che WABetainfo ha scoperto: forse finalmente saremo al salvo dagli sguardi indiscreti.

WhatsApp (Adobe Stock)
WhatsApp (Adobe Stock)

Vuoi o non vuoi è questa app ad essere sempre al centro dell’occhio del ciclone. Questo accade perché è quella più scaricata e utilizzata al mondo, da circa 3 miliardi di persone. Le viene richiesto di funzionare bene, di garantire tutte le funzioni di cui oramai non possiamo fare più a meno e ovviamente anche di garantire che i nostri dati vengano salvaguardati. Così gli sviluppatori sono sempre al lavoro per limare bug e aggiungere nuove funzioni che vengono più o meno tenute nascoste, fino a che ovviamente non arriva qualche leaker a mostrarle a tutti.

Questo è il caso di quanto scoperto da WABetainfo, che ha scovato nuovi test di aggiornamento con diverse novità all’orizzonte, in particolare riguardo alla nostra privacy. Sono state infatti scovati nuovi codici sorgente che rimandano ad una funzione davvero incredibile che finalmente ci permetterà di proteggere la nostra identità da tutti.

L’incredibile novità che nasconde la prossima versione di WhatsApp

WhatsApp (Adobe Stock)
WhatsApp (Adobe Stock)

LEGGI ANCHE: Hai un vecchio cellulare? Usalo come ripetitore dentro casa e non avrai più problemi di rete

Dunque cosa ha scoperto WABetainfo? I programmatori stanno pianificando l’introduzione di una nuova opzione che si chiama “I miei contatti tranne…” per far conoscere l’ultimo accesso. Questa novità è stata introdotta nella versione beta di WhatsApp per Android 2.21.20.10, ma nella versione 2.21.21.2 appare la stessa possibilità anche per l’immagine di profilo. Ma questo non è niente, visto che ora l’opzione appare anche per quanto riguarda la categoria informazioni.

LEGGI ANCHE: Che fine fanno le vecchie batterie delle macchine elettriche?

Dunque sarà possibile effettuare una selezioni, tra i nostri contatti, di chi vogliamo che sappia alcune cose del nostro stato e anche di cosa vogliamo mostrargli. Rispetto alla situazione attuale è un primo sostanziale passo in avanti, ma ancora manca la possibilità di selezionare contatti specifici per mostrare il proprio ultimo accesso, l’immagine di profilo e le informazioni del profilo. Per ora non sappiamo quando questo aggiornamento sarà rilasciato per tutte le versioni di WhatsApp e non solo per chi fa parte del programma Beta Tester. Resta comunque la certezza che l’app sta puntando tutto sulla privacy e presto tutti potranno proteggere la loro identità con dovizia di particolari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here