Trovata geniale per salvare i pedoni distratti dal cellulare: alla fine bastavano i LED

0
360

Il fine giustifica i mezzi. Certo, bisognava lavorare sul cervello degli Smombies, quelle persone che si trasformavano in zombie viventi per strada, talmente catturati dal loro smartphone da non guardare dove camminava. Tant’è.

Smombie, il fenomeno di chi guarda lo smartphone e va a sbattere(Adobe Stock)
Smombie, il fenomeno di chi guarda lo smartphone e va a sbattere(Adobe Stock)

Il fenomeno degli Smombies, in grande crescita purtroppo anche in Italia, non è stato debellato, ma almeno con questa trovata geniale, gli si può salvare la vita, o meglio ancora ridurre il numero degli incidenti stradali.

LED per strada e notifiche sugli smartphone. Ma quando verranno fermati gli Smombies?

Smombie, gli zombie del cellulare (Adobe Stock)
Smombie, gli zombie del cellulare (Adobe Stock)

La Corea del Sud, infatti, ha creato nella sua capitale, un dispositivo intrigante che consente ai suoi cittadini di continuare a fissare i propri smartphone mentre attraversano, la strada in sicurezza. L’escamotage tecnologico ha funzionato, anche se sui social, giustamente, le accuse agli Smombies sono un fenomeno altrettanto dilagante, proprio come il numero di quelle persone che non riescono proprio a distogliere lo sguardo dagli smartphone, nemmeno quando devono attraversare la strada.

La dottrina resta divisa, ma dall’11 ottobre, almeno, qualcosa è cambiata. Il mondo intero, su TikTok ha visto un video di un incrocio di Seoul che mostrava LED verdi o rossi (a seconda del passaggio pedonale o meno), sui marciapiedi di molte strada della capitale sudcoreana. Di recente, @naturalkorean, colui o colei che ha postato il video, ha suscitato reazioni piuttosto contrastanti.

In teoria, l’idea di proteggere le persone troppo assorbite dai social media, o più in generale da un folle pensiero di dover per forza guardare lo smartphone anche quando si attraversa la strada, uscendo in pratica dall’ambiente circostante, quasi vivendo in un mondo parallelo, è cosa buona e giusta. Anche perché, guarda caso, a Seoul sono diminuiti gli incidenti stradali da quando hanno montato quei led verdi e rossi. Coincidenza? Chissà.

Fatto sta che questo tipo di comportamento sconsiderato non può essere difeso, né incoraggiato. Al di là dei led la fotografia di una Seoul affollata di Smombies ha del pazzesco. Tante, troppe persone umane ossessionate dagli smartphone a tal punto da diventare degli autentici zombie mentre attraversano una delle strade principali del centro, deve far riflettere. Piangere e non ridere, come ha fatto qualcuno.

Resta anche vero che questi led di segnalazioni, presenti a Seoul, ma non solo, dal 2019, nate come test ma rivelatesi utilissimo, stanno arginando gli incidenti stradali, a tal punti che il governo sudcoreano ha anche implementato un sistema di allarme che invia una notifica ai telefoni quando i pedoni sono pronti a entrare nel traffico.

“Un numero crescente di incidenti con Smombies si è verificato negli attraversamenti pedonali, quindi queste luci sono essenziali per prevenire questi incidenti pedonali”. Kim Jong-hoon ricercatore senior presso il Korea Institute of Civil Engineering and Building Technology guarda all’aspetto positivo. Ma quello negativo degli Smombies non può passare inosservato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here